Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Droga, minorenne arrestato a Brescia

mercoledì, 2 dicembre 2020

Brescia – Trovato con 3 etti di hashish ed uno storditore elettrico nel borsello, minorenne arrestato da personale del Commissariato Carmine.

polizia bresciaE’ stato rintracciato nella mattinata di ieri da personale del Commissariato Carmine in collaborazione con la Squadra Mobile della Questura di Brescia, e sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere un ragazzo di 16 anni che, nel pomeriggio dello scorso 23 novembre nei pressi della stazione,  a seguito di un controllo di iniziativa da parte degli agenti del Commissariato, è fuggito, lasciando però sul posto un borsello contenente 3 etti di sostanza stupefacente di tipo hashish ed uno storditore elettrico, strumento di autodifesa che, tuttavia,  può certamente essere impiegato anche per raggiungere obiettivi criminali.

Si è conclusa dunque nel peggiore dei modi la vicenda di un giovane cittadino moldavo fermato ieri da personale della Polizia di Stato su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha disposto l’esecuzione della misura della custodia cautelare in carcere, a seguito dell’ennesimo episodio legato alla spaccio di droga che lo ha visto protagonista, e che ha portato il P.m. della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Brescia, a richiedere per lui la più grave forma di misura cautelare, l’unica considerata idonea ad evitare che in futuro potrà commettere nuovi reati.

Per tali motivi, il minore è stato quindi accompagnato presso la struttura minorile “Cesare Beccaria” di Milano.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136