Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Viaggio sulla Ferrovia Retica da Tirano a St. Moritz. VIDEO

sabato, 8 dicembre 2018

Tirano – Il lungo weekend di Sant’Ambrogio e dell’Immacolata, ma anche l’imminente periodo natalizio è l’occasione per un viaggio sul trenino rosso del Bernina, da Tirano a St. Moritz e viceversa. Bernina Winter - 2018La neve che circonda il viaggio, in particolare al Passo Bernina, ma anche la Valposchiavo e l’Engadina, fa da attrazione per i turisti. Enrico Bernasconi, responsabile della ferrovia Retica per l’Italia, ha svelato le novità invernali della tratta del Bernina Express. Offre suggestivi cambi di scenari in modo affascinante: a bordo delle moderne carrozze panoramiche, si superano 55 gallerie, 196 ponti e pendenze fino al 70 per mille. Quindi non resta che salire a bordo e vivere un’indimenticabile esperienza tra cultura e natura (nel video).

La celebre tratta panoramica della Ferrovia Retica fa parte del Patrimonio mondiale Unesco, con un paesaggio davvero unico. Dalla mondana St. Moritz, la linea del Bernina sale fino all’Ospizio Bernina, a 2253 metri. ll treno si muove agevolmente superando pendenze mozzafiato. La vista sul ghiacciaio del Morteratsch e sulla celebre curva di Montebello dimostrano che i pionieri della ferrovia pensarono anche ai turisti durante la progettazione della linea. Il treno prosegue lungo il lago Bianco e il Laj Neir fino all’Alp Grüm, l’unico ristorante raggiungibile solo in treno. Con movimenti a zig zag, si ridiscende poi a valle verso la Valposchiavo. Qui si può visitare il pittoresco paese di Poschiavo, con il suo “quartiere spagnolo” dai sontuosi palazzi e l’incantevole centro storico. Segue poi un giro su uno dei più noti monumenti dell’epoca dei pionieri: il viadotto circolare di Brusio. E a Tirano ci sono tanti palazzi da visitare.

Prospettive allettanti con l’offerta Bernina Panorama inverno: si può ammirare il candido paesaggio invernale attraverso le enormi finestre dei treni panoramici, ad un supplemento di soli 5 franchi. Niente di meglio per scoprire l’Engadina, il Massiccio del Bernina e la Valposchiavo.

Le carrozze panoramiche durante il periodo invernale (fino al 31 marzo 2019) transitano con cadenza oraria da Tirano a St. Moritz e viceversa in combinazione con i treni regionali. La Ferrovia Retica consiglia di prenotare anticipatamente. Chi decide all’ultimo momento può pagare presso il personale del treno, previa disponibilità di posti liberi.

Per info: https://www.rhb.ch/it/home

VIDEO



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136