Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Sci da favola sulle piste del Corvatsch, Rominger: “Natale da urlo. Fino a primavera eventi per tutti i gusti”

martedì, 21 gennaio 2020

Silvaplana – Prosegue nel migliore dei modi la stagione sciistica in Engadina. Nei comprensori di Corvatsch, Diavolezza e Lagalb si sono registrati numeri da record nei periodi di Natale e Capodanno, con un incremento a doppia cifra percentuale sulle presenze degli anni precedenti. “Negli ultimi venti anni non ci ricordiamo un periodo con questi numeri con piste prese d’assalto dal weekend pre-natalizio fino all’Epifania – commenta Andrea Cristina Rominger, dirigente Sales & Marketing di Corvatsch AG, che gestisce i tre comprensori engadinesi -. Le condizioni qui sono ottimali con neve di qualità e bel tempo: abbiamo grande fiducia per il prosieguo della stagione“.

romingerTanti gli italiani ad affollare il territorio engadinese: dalla Brianza alle vicine Valtellina e Valchiavenna, il bacino lombardo si conferma tra i principali mercati di Corvatsch e dintorni. “Quello italiano resta uno dei nostri bacini tradizionali con grandi soddisfazioni per gli sciatori che ci scelgono. Nelle ultime settimane abbiamo avuto visite anche da arabi e, soprattutto la scorsa settimana, da diversi russi. La ricca offerta di piste e impianti è impreziosita dai numerosi eventi trasversali per tutti i nostri clienti – aggiunge Rominger -. Oltre alle Snow Night a tema del venerdì, nelle prossime settimane si alterneranno appuntamenti per gli amanti del freeride, la Coppa del Mondo FreeSki, concerti e Festa di Primavera per concludere la stagione tra Pasqua e fine aprile nelle varie zone dei nostri comprensori“.

PROSSIMI EVENTI: SNOWNIGHT, SCIALPINISMO PROTAGONISTA, ASPETTANDO LA COPPA DEL MONDO FREE SKI…

ENGADINSNOW BY DAKINE (foto @ Luca FranziskusI)
corvatsch scialpinismo Luca FranziskusICorvatsch dal 30 gennaio al 2 febbraio 2020
I migliori freerider sugli sci o snowboard debellano la famigerata parete nord del Corvatsch. Questo spettacolo si trova per la 18esima volta. Per il programma e la prenotazione di un alloggio qua.

GLÜNA PLAINA
Diavolezza – 7 febbraio 2020
Glüna Plaina – Sciare con la luna piena

3 SUMMITS SKI TOURING «SKIMO VERTICALS» CORVATSCH
Corvatsch – 8 febbraio 2020
Spettacolare gara di scialpinismo: si tratta del secondo dei tre appuntamenti (dopo quello di Diavolezza e prima dell’appuntamento finale a Lagalb) – SkiMo verticals in Alta Engadina

FREESKI WORLD CUP CORVATSCH
Corvatsch – 20/21 marzo 2020
L’élite mondiale di freestyle si dà appuntamento al Corvatsch Park. Suspense alle stelle sul tracciato di slopestyle.

QUI TUTTI GLI EVENTI NEI COMPRENSORI CORVATSCH, DIAVOLEZZA E LAGALB

Impianti di risalita aperti 365 giorni all’anno
Le tre aziende di impianti di risalita Corvatsch, Diavolezza e Lagalb si trovano nell’Alta Engadina e si sviluppano attorno al famoso massiccio del Bernina, che culmina nella vetta del Piz Bernina a 4049 m, l’unico delle Alpi orientali a raggiungere gli oltre 4000 metri. Sul versante occidentale del Piz Bernina troneggia l’imponente Corvatsch, mentre sul versante orientale riposano la dolce Diavolezza e la sportiva Lagalb. Le località di Sils, Silvaplana, St. Moritz e Pontresina, con il passo del Bernina, fanno parte di questo scenario alpino da favola.

In inverno come in estate, nello «scenario alpino da favola» di Corvatsch, Diavolezza e Lagalb ognuno trova quello che cerca: emozioni intense, arte culinaria e distensione. Gli ospiti bene ciano di impianti funzionanti per 365 giorni all’anno – sette mesi in versione sciistica, cinque mesi in versione estiva – e di una vista mozza ato sul Piz Bernina dalle prospettive più diverse.

Favoloso inverno 2019/20
In inverno, gli sciatori e gli appassionati di snowboard hanno a loro disposizione circa 160 meravigliosi km di piste, 19 impianti di risalita e skilift nonché 13 ristoranti di montagna. Eventi unici come la Corvatsch Snow Night o la Glüna Plaina (in romancio: luna piena) sulla Diavolezza garantiscono esperienze indimenticabili anche di notte. Alpinisti, escursionisti e freerider possono andare alla scoperta di indimenticabili salite in vetta e discese da sogno. La più bella tra le piste da sogno dell’Engadina è la leggendaria discesa dell’Hahnensee che dal Corvatsch porta a St. Moritz Bad. Tra i punti salienti sulla Diavolezza gura la discesa di 10 km dal ghiacciaio no al Morteratsch. La sfida «Challenge» del Club 8848, che richiama tutti gli appassionati di sci e snowboard, è un appuntamento da non mancare sulla Lagalb.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136