Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


PontedilegnoPoesia: “effatà” della poetessa veneta Nina Nasilli nel decimo totem

venerdì, 5 giugno 2020

Ponte di Legno – E’ Nina Nasilli l’autrice della poesia che sarà collocata nel totem che, a fine luglio, salvo nuovi limiti che dovessero essere imposti dall’emergenza coronavirus, verrà installato a Ponte di Legno: sarò il decimo dell’ideale percorso di “paese della poesia”. Per il 2020 era stato proposto come tema “l’albero della vita” e la scelta del Consiglio Direttivo dell’Associazione Pontedilegno-MirellaCultura, che insieme al Comune promuove l’iniziativa, si è orientata su  “effatà” della poetessa veneta. La decisione è stata resa nota in concomitanza con la scadenza dei termini per la partecipazione all’edizione 2020 di PontedilegnoPoesia. Alla segreteria organizzativa sono pervenute 57 opere, che rappresentano un risultato lusinghiero in considerazione della situazione di emergenza di questi ultimi tre mesi.

Ponte di Legno Totem poesia1Il totem con la poesia di Nina Nasilli si aggiunge ai nove installati, negli scorsi anni, in vari punti di Ponte di Legno, con  “All’Oglio dove nasce” di Giuseppe Langella (2011), “Neve d’aprile” di Sandro Boccardi (2012),  “Le verita’ della montagna” di Marisa Brecciaroli (2013), “Vento di fine agosto” di Curzia Ferrari (2014), “Se vardi el mund” di Franco Loi (2015),  “Legno” di Alberto Toni (2016), “27 settembre 1917” di Franco Buffoni (2017), “Dai suoi raggi” di Giuseppe Grattacaso (2018) e “Cavalier del vento”  di Mario Rondi (2019).

Nina Nasilli è nata a Rovigo ma vive e lavora a Padova, dove si è laureata in Lettere classiche e ha avviato il laboratorio-studio “Atelier Interno 7”. Fra i tanti riconoscimenti nella sua carriera ha ottenuto il terzo premio e vinto il premio del pubblico all’edizione 2018 di PontedilegnoPoesia.

Nel complimentarsi con la poetessa veneta, il presidente di MirellaCultura, Andrea Bulferetti, ha voluto ringraziare anche quest’anno “tutti coloro che hanno inviato una poesia per il totem. Una iniziativa, questa, che rappresenta un punto di collegamento fra le varie edizioni del nostro premio nazionale di poesia edita, giunto all’undicesima edizione. Una edizione che, nei limiti imposti dalle disposizioni delle autorità, vogliamo assolutamente tenere anche come segnale di una ritrovata voglia di normalità ”.

L’inaugurazione del totem con la poesia di Nina Nasilli è prevista in concomitanza, appunto, di PontedilegnoPoesia 2020, la cui fase finale è in programma dal 31 luglio al 2 agosto.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136