Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Pian Camuno, la riapertura del ponte ciclabile sulla Valle Roncaglia

sabato, 12 settembre 2020

Pian Camuno – Intervento lampo della Comunità montana-Parco Adamello lungo la Ciclovia dell’Oglio per la sistemazione del ponte ciclabile in legno presente sul torrente Valle Roncaglia, tra Pian Camuno e Gratacasolo, danneggiato a inizio settimana. A causa probabilmente del passaggio di un mezzo a motore troppo pesante, si sono spezzati quattro travetti che sorreggono la struttura e sono state danneggiate diverse tavole, sempre in legno, in superficie, che rivestono il piano di calpestio.

ciclabile ponte pian camunoIl sindaco di Pian Camuno Giorgio Ramazzini aveva emesso ordinanza di chiusura della ciclabile e avvertito la Comunità montana, che ha subito effettuato un sopralluogo e disposto un pronto intervento per riparare i danni. Gli operai si sono nessi al lavoro nella mattinata di giovedì e già nel tardo pomeriggio le operazioni si sono concluse. Da ieri il tratto è tornato quindi transitabile e fruibile da tutti gli appassionati in sicurezza.

Si tratta di una struttura in legno che sente purtroppo il passare del tempo – spiega l’assessore alla Ciclabile della Comunità montana Massimo Maugeri -, ma in questo caso specifico è stato un mezzo troppo pesante, che non doveva proprio passare lì sopra, a causare il danno. Ora abbiamo riparato e sistemato tutto, ma abbiamo già in programma la posa di un nuovo ponte, molto più stabile e duraturo, nei prossimi mesi. A bilancio c’è già lo stanziamento necessario: per noi la sicurezza di chi transita sulla ciclabile è al primo posto, per questo siamo intervenuti immediatamente e in un paio di giorni il problema è stato risolto”.

Il ponticello è lungo una ventina di metri ed è stato lesionato nella parte a sud: per riparlarlo sono stati sostituiti quattro travetti in legno della campata più a sud e una cinquantina di tavole di superficie per circa quattro metri di piano calpestabile.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136