Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Klimahouse 2020 e il successo mediatico, viatico verso KlimaLand

giovedì, 13 febbraio 2020

Bolzano – Numeri record a Fiera Bolzano per questo inizio di 2020. 600 articoli dedicati a Klimahouse solo nel mese di gennaio, 250 giornalisti accreditati, 5 milioni di lettori raggiunti – da ottobre a gennaio – attraverso la stampa nazionale e 13 milioni di contatti grazie ai servizi TV. Questi i numeri di Klimahouse 2020 che contribuisce, con il suo successo mediatico, a posizionare l’intero Alto Adige come regione sostenibile, green e ambita.

Di innovazione, testimoniata dalle proposte di tutte le aziende espositrici che hanno presentato prodotti e soluzioni concrete per una nuova edilizia che cambia, ma soprattutto dalle startup del Future Hub, si sono occupati i servizi TV delle principali emittenti italiane –Rai e Mediaset – che hanno raggiunto ben 13 milioni di contatti.

Continuando con i numeri: a livello nazionale, sono ben 90 milioni i contatti raggiunti con la stampa online e 5 milioni i lettori del print.

Il Sole 24 Ore ha dedicato un lungo pezzo all’innovazione in edilizia, attraverso il racconto dei Klimahouse Tours, pensati per dare forma ad un concetto astratto come quello di “architettura sostenibile”. Sempre Il Sole si è interessato poi al debutto, in occasione di Klimahouse, di HHH– HOME, HEALTH & HI-TECH che ha richiamato medici ed esperti del mondo dell’edilizia. Un’iniziativa fortemente innovativa che ha offerto l’opportunità di guardare in modo nuovo e con un approccio interdisciplinare ed interprofessionale al tema del benessere e della salute.

Anche Il Corriere della Sera si è dimostrato interessato al tema del “nuovo”, analizzato soprattutto attraverso il binomio legno-intelligenza artificiale, alla base della costruzione del futuro.

E a tal proposito, l’attenzione de La Stampa si è rivolta proprio all’importanza della prospettiva sul domani – e non solo in ambito edile e architettonico: il concetto va necessariamente allargato ad una riflessione più vasta sul come migliorare concretamente il nostro presente, per rendere possibile il nostro avvenire.

Thomas Mur, direttore Fiera Bolzano“Il forte aumento dell’interesse mediatico per questa edizione di Klimahouse è anche il risultato di un programma complessivo entusiasmante con oltre 150 eventi nell’arco di 4 giorni, realizzato grazie alla buona collaborazione con molti attori diversi, tra i quali, in particolare, l’Agenzia CasaClima, IDM, Eurac, la Fondazione Architettura Alto Adige e il NOI Techpark, oltre a molti ristoranti e negozi del centro di Bolzano. Questo successo costituisce non solo un incoraggiamento per proseguire in questa direzione, ma soprattutto un sostanziale contributo al posizionamento dell’Alto Adige come KlimaLand”, afferma Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano, ampiamente soddisfatto dei risultati ottenuti da Klimahouse 2020. Foto @Fiera Bolzano. 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136