Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Incertezza sul vaccino anti-Covid, Crisanti sull’ipotesi di averlo a dicembre: “Zero test, sarei preoccupato”

martedì, 27 ottobre 2020

Brescia – Incertezza sulla possibilità di ottenere un vaccino anti-Covid anche se ci sono già ipotesi sul suo arrivo entro la fine dell’anno, come paventato dagli stessi membri del Governo.

Se fosse ottenuto già ai primi di dicembre “sarei preoccupato, perché significherebbe che non è stato testato sul campo, sulla popolazione, per dimostrare che c’è una differenza statisticamente significativa tra i vaccinati e i non vaccinati. Finora non è apparsa una sola pubblicazione scientifica al vaglio della comunità che testimoni che questo vaccino abbia le caratteristiche di cui si parla”, il commento di virologo Andrea Crisanti, ordinario di Microbiologia dell’università di Padova, ospite del programma ‘L’imprenditore e gli altri’ su Cusano Italia Tv.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136