Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Inaugurato il rinnovato oratorio dei salesiani di Sondrio

lunedì, 12 ottobre 2020

Sondrio – Inaugurato il rinnovato oratorio San Rocco della comunità dei Salesiani a Sondrio. Il vescovo della diocesi di Como, che sovrintende anche Sondrio, monsignor Oscar Cantoni (nella foto), con accanto don Christian Bricola, ha presieduto la celebrazione e l’inaugurazione dei nuovi spazi a disposizione di studenti e giovani che frequenteranno la struttura. Il capoluogo valtellinese ha un oratorio bello, nuovo e moderno, con una superficie occupata di 900 metri quadrati, A Sondrio i salesiani fecero il loro ingresso il 24 settembre 1897 e grazie ai nuovi interventi l’oratorio san Rocco è diventato più accogliente, un vero gioiellino quello che è stato consegnato dalle ditte che hanno eseguito i lavori su uno degli oratori storici della Valtellina.

Vescovo- Oscar Cantoni“Ringrazio tutte le imprese che hanno lavorato in maniera impeccabile per consegnarci nei tempi prestabiliti un oratorio nuovo di zecca – spiega don Christian Bricola –. Tutti hanno lavorato con grande abnegazione e, malgrado la pandemia e il periodo di lockdown, i tempi sono stati rispettati così come la spesa messa in preventivo”. L’investimento è di 2.250.000 euro, finanziato per 1.100.000 da Fondazione Cariplo e per la parte rimanente da benefattori e da Pro Valtellina. Infine 40mila euro sono stati consegnati dal vescovo Oscar Cantoni, ospite d’onore nella cerimonia del taglio del nastro alla presenza di centinaia di sondriesi.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136