Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Il Folgaria Basketball Camp ricorda Rollie Massimino

mercoledì, 2 settembre 2020

Folgaria – Il Folgaria Basketball Camp ricorda con affetto il grande Rollie Massimino a tre anni dalla sua scomparsa. Lo storico coach di Villanova, pochi mesi prima della scomparsa aveva conseguito il traguardo delle 800 vittorie in carriera; grande uomo e grande coach, è stato uno degli allenatori simbolo della Ncaa.

prIl direttore del Folgaria Basketball Camp, Renato Caroli riuscì a portare Rollie nell’edizione dei 15 anni del camp, estate 2002, grazie a Rudy D’Amico con il quale formò una coppia affiatatissima che partecipò a diverse edizioni del FBC, tra cui quella del ventennale.

Massimino rappresentò per il FBC la ciliegina sulla torta in quanto capeggiò una lista infinita di grandi coach a stelle e strisce che hanno dato lustro alla manifestazione: il primo fu Bob Sassone, da Bonaventura University alla fine degli anni ottanta, poi negli anni si susseguirono personaggi del calibro di Mike Fratello, Lou Carnesecca, Dick Versace, Dan Peterson, Terence Stansbury e il già citato Rudy D’Amico.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136