Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Covid-19 e distanziamento sociale sui mezzi pubblici, confronto Stato-Regioni

venerdì, 7 agosto 2020

Milano – Covid-19 e distanziamento sociale sui mezzi pubblici, lunedì 10 agosto confronto regioni-governo. In Lombardia resta in vigore l’ordinanza.

treni trenordNel corso della Conferenza Stato – Regioni che si è tenuta oggi, le Regioni hanno unanimemente manifestato al Governo la propria preoccupazione rispetto all’obbligatorietà del distanziamento sui mezzi pubblici. Misura questa che comporta criticità in ordine alla gestione del servizio di trasporto pubblico locale, soprattutto in relazione alla ripresa delle attività scolastiche a settembre. Contiamo nell’ulteriore confronto tra il Presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini e il Governo, convocato per lunedì 10 agosto. Nel frattempo in Regione Lombardia resta in vigore l’ordinanza firmata dal Presidente Attilio Fontana lo scorso 31 luglio”, commentano in Regione Lombardia.

ASILI NIDO E SCUOLA

Gli asili nido, i micronidi e, più in generale, tutti i servizi educativi per la prima infanzia (0-3 anni) potranno riaprire, attenendosi alle necessarie misure di sicurezza, a partire dall’1 settembre. Ai gestori, pubblici o privati, verrà comunque data la possibilità di individuare in autonomia, tenendo soprattutto in considerazione le necessità delle famiglie, la data di riapertura, in modo da poter riprendere l’attività in sicurezza per tutti.

Ne dà notizia il presidente della Regione Lombardia che ha firmato l’ordinanza in cui conferma l’1 settembre come prima possibile data di riapertura per gli asili nido e i servizi educativi per l’infanzia da 0 a 3 anni.

Nella stessa ordinanza viene stabilita il 14 settembre come la data di riapertura delle scuole dell’infanzia in ottemperanza a quanto dispone il Governo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136