Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Coronavirus: 29 nuovi casi e sei ricoverati in provincia di Trento

venerdì, 11 settembre 2020

Trento – Il report dell’Azienda sanitaria riferisce, per la giornata di oggi, di 29 casi accertati di Covid-19. Di questi, 8 presentano lievi sintomi, i restanti sono asintomatici.

tamponiNel corso della conferenza stampa tenutasi al termine della mattinata in piazza Dante il direttore generale di Apss ha chiarito che sono nove i lavoratori agroforestali individuati come positivi i quali, quindi, con i sei dei giorni scorsi salgono ad un totale di 15: numeri piuttosto contenuti rispetto al complesso dei lavoratori del settore.

Riguardo al comparto lavorazione carni, sempre il direttore generale ha specificato che sono 4 le aziende interessate dalla presenza di casi Covid: 180 appartengono all’azienda del primo focolaio, dove oggi comunque non è stato rilevato nessun nuovo contagio. Sta comunque continuando, in stretta collaborazione con le singole aziende, il grande impegno di Apss per isolare i casi rilevati sia tra i lavoratori, sia tra i contatti extralavorativi, per fare in modo che i focolai rimangano contenuti. Un lavoro che si fonda non solo sugli accertamenti sanitari in corso, ma soprattutto sull’impegno delle singole persone. Per questo è stata rinnovata la raccomandazione di mantenere sempre il distanziamento sociale. Nel rapporto odierno si parla anche di ricoveri (complessivamente sei i pazienti, ma nessuno è in rianimazione) e di tamponi analizzati (in totale 1627 di cui 984 da Apss e 643 dalla Fem).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136