Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Compagnia delle Opere, soddisfazione per l’Ambrogino d’Oro a Giorgio Vittadini

giovedì, 19 novembre 2020

Sondrio – La Compagnia delle Opere Lecco Sondrio ha espresso soddisfazione per il conferimento dell’Ambrogino d’oro al professor Giorgio Vittadini.

“L’Ambrogino d’oro assegnato dal Comune di Milano al professor Giorgio Vittadini è una bella notizia. Con questo riconoscimento viene premiato lo straordinario lavoro scientifico e sociale che Vittadini ha compiuto e compie ormai da molti anni.

Per tutti noi Giorgio Vittadini è la persona che su indicazione del Servo di Dio don Luigi Giussani ha fatto nascere e diffondere in tutto il mondo Compagnia delle Opere, una realtà di persone che a partire dagli insegnamenti della Dottrina Sociale della Chiesa si sono impegnate in campo educativo, sociale, culturale, economico e politico. Da queste esperienza sono nate tante piccole e grandi opere come il Meeting di Rimini, il Banco Alimentare e la Colletta Alimentare che nei prossimi giorni, pur nella straordinaria difficoltà di questo periodo, si riproporrà come tradizione ormai da 24 anni per riproporci il significato sociale della carità.

Al lavoro di Vittadini, e di quanti sono cresciuti con lui, dobbiamo l’aver fatto comprendere il principio di sussidiarietà e averlo rimesso al centro della costruzione di una società che abbia concretamente a cuore la libertà della persona valorizzandone la responsabilità.

Questo riconoscimento è un incoraggiamento per tutti noi a continuare quello che ha iniziato e che sentiamo ancor più necessario oggi nella straordinaria prova a cui siamo tutti chiamati, perché dicendo “nessuno sarà lasciato solo” si possano indicare persone, luoghi, opere dove questa “compagnia” sia possibile”, si legge nella nota CdO.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136