Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Garda: i circoli velici hanno iniziato l'attività estiva con i corsi per bambini

Il presidente della XIV zona Fiv, Rodolfo Bergamaschi: "Cresce l'interesse di ragazzi e famiglie"

Salò (Brescia) - Sono iniziati i corsi di vela per ragazzi in tutti i circoli della XIV zona Federazione Italiana Vela (Fiv) che comprende il lago di Garda, un'attività estiva che viene riproposta ed ha una grande risposta da parte dei bambini che, per cinque giorni alla settimana - dal lunedì al venerdì, frequentano corsi su barca a vela o su canoa con istruttori.



La XIV zona Fiv, guidata dal presidente Rodolfo Bergamaschi, forte dei cinquanta sodalizi affiliati sul Garda, laghi di Ledro e Idro e quelli alpini di Caldonazzo e Caldaro, sta catalizzando l'attenzione di ragazzi e famiglie per l'attività settimanale, mentre nei weekend sono in programma manifestazioni e regate.

"Il meteo non certo clemente ha frenato l'inizio delle attività estive - spiega Rodolfo Bergamaschi (nel video), presidente delle XIV zona FIV - ma da questa settimana siamo in piena attività con centinaia di ragazzi che frequentano i corsi di vela e partecipano alle iniziative dei diversi circoli".
"L'area del Garda - aggiunge Bergamaschi -assume oggi un significato speciale ed è sempre più riferimento per ragazzi che intendono avvicinarsi alla vela, ma anche per giovani atleti e campioni che si preparano alle regate".

Il segreto? "La barca a vela e il windsurf sono attività ideali, sostenibili, nella natura e priva di rischi - prosegue il presidente della XIV zona FIV - e anche in queste prime settimane della stagione estiva ne abbiamo avuto una conferma: il circolo velico è uno dei principali riferimenti, sicuro e organizzato".

E per quanto riguarda le attività agonistiche?
"Nell'arco del 2024 - spiega Bergamaschi - sono in programma 253 regate e accanto alle tradizionali regate nazionali, agli appuntamenti dei circoli e della XIV zona, avremo il clou con i Mondiali giovanili di vela a luglio, prima delle Olimpiadi, che vedrà la presenza di atleti di ben 74 nazioni, con regate che si terranno tra Riva del Garda, Arco e Torbole e il kite a Malcesine". "Anche in questa stagione emerge un dato - conclude - il lago di Garda organizza le principali regate dedicate ai giovani, eventi nazionali internazionali, e si conferma un riferimento per i ragazzi e per chi vuole frequentare le scuole vela nei diversi circoli della nostra zona".

di Angelo Panzeri
Ultimo aggiornamento: 19/06/2024 06:32:23
POTREBBE INTERESSARTI
Valsugana (Trento) - Dopo qualche anno di assenza, ieri sera la bellezza del Concorso Miss Italia è tornata ad essere...
Allenatore delle Nazionali giovanili , morto a 66 anni
Monno (Brescia) - Una scritta con vernice rossa, il cippo che ricorda i caduti delle Seconda Guerra Mondiale è stata...
ULTIME NOTIZIE
Ric4rche in corso da parte dei vigili del fuoco di Riva del Garda
A causa di un incidente ad Artogne, strada chiusa in mattinata
Bolzano - Prosegue incessantemente l’operato dell'Arma dei carabinieri di Bolzano e della Guardia di Finanza. Non...