Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Ponte di Legno: la Lombardia ha 57 nuovi maestri di sci

Hanno frequentato il corso e superato l'esame

Ponte di Legno (Brescia) - La Lombardia avrà 57 nuovi Maestri e Maestre di Sci, così i giovani potranno così trasformare la loro passione in un lavoro.
Il Collegio Maestri di Sci della Lombardia, presieduto da Gloria Carletti e dell’Amsi Lombardia, guidata da Mauro Lazzarini, ha selezionato, tra ragazzi e ragazze, 57 nuovi Maestri di Sci.

Il sottosegretario Sport e Giovani di Regione Lombardia, Lara Magoni, ha sottolineato: "Regione Lombardia è orgogliosa di accogliere i nuovi Maestri di Sci.
Dopo i previsti 90 giorni di corso, i 57 ragazzi e ragazze hanno superato l’esame finale del corso e sono pronti a tramutare la loro passione per lo sci in una vera e propria professione.
Un passaggio fondamentale per tutti loro ma anche per la nostra bellissima regione e le sue montagne, che rappresentano il 40% del territorio lombardo. Montagne che, voglio ricordare, saranno protagoniste delle Olimpiadi di Milano-Cortina nel 2026".

"Sono certa - proseguie - che le oltre 700 ore tra lezioni sulla neve e in aula, coordinate dal Centro Formativo Zanardelli di Ponte di Legno, ente incaricato da Regione a supporto del Collegio Maestri di sci Lombardia e Amsi, abbiano dato alle nuove leve gli strumenti ideali per rilanciare e promuovere ancora di più il settore, conquistando con la professionalità acquisita i cuori di tanti appassionati"
"I 57 nuovi maestri saranno tra gli Ambassador principali delle nostre stupente montagne e comprensori. Investire sulla professionalità e sulla formazione significa credere nella forza del nostro territorio e dei nostri giovani. Creando professionisti competenti siamo certi di continuare ad essere tra le destinazioni turistiche maggiormente attrattive, con gli evidenti vantaggi per tutti i settori economici lombardi", conclude.
Ultimo aggiornamento: 13/04/2024 00:34:53
POTREBBE INTERESSARTI
ULTIME NOTIZIE
Bolzano - Nell’ambito di una specifica operazione di Polizia di prevenzione generale, connessa ad una complessa attività...
Programma e percorso della manifestazione del 26 maggio