Ad
a
Ad
Ad


Variante di Edolo: sul progetto vertice tra Anas e Comuni

domenica, 9 gennaio 2022

Edolo – La situazione della statale 42 del Tonale, con il nodo di Edolo (Brescia) è insostenibile: ad ogni weekend e durante il periodo delle vacanze invernali ed estive si formano lunghe code e anche quotidianamente al passaggio nella vecchia galleria di bus e mezzi pesanti si creano disagi per il traffico.

La presa di posizione dei sindaci di Edolo (Luca Masneri) e Sonico (Gian Battista Pasquini) sulla variante di Edolo, con obiezioni al tracciato definito da Anas che ha modificato – senza sentire gli enti locali – il progetto approvato in sede di conferenza dei servizi, ha riaperto la “questione variante” e ora la parola passa al commissario Eutimio Mucilli. Secondo i due sindaci la variante penalizzerebbe le attività commerciali tra Edolo e Sonico.

L’onorevole Beppe Donina, membro della Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati, ha cercato di porre fine alla querelle Comuni-Anas e a breve sarà convocato un incontro con tutti i soggetti interessati per trovare la soluzione progettuale ideale per i territori di Edolo e Sonico.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136