Ad
Ad


Statale 42: presto il progetto esecutivo della variante est di Edolo

venerdì, 24 novembre 2023

Edolo (Brescia) – Appalto per la variante est di Edolo (Brescia), si entra nella fase operativa. Il Consorzio stabile Eteria scarl, con sede a Roma, può procedere alla stesura del progetto esecutivo dopo l’aggiudicazione definitiva del bando europeo. Sono infatti scaduti i termini per la presentazione di eventuali ricorsi da parte delle altre otto imprese partecipanti, e non essendoci ostacoli si passa alla fase operativa. Nei giorni scorsi il vicesindaco di Edolo Roberto Boninchi ha incontrato i tecnici di Anas per valutare alcune soluzioni, anche per lo stoccaggio prima e lo smaltimento poi della roccia e terra degli scavi.

Il bando europeo è stato vinto dal Consorzio stabile Eteria scarl, affiancato da altri tre soci: il primo è Itinera Spa, uno dei principali player in Italia nella costruzione di grandi opere e una delle maggiori imprese di costruzioni; il secondo è la Vianini Lavori Spa, gruppo industriale privato leader in Italia, presente da oltre un secolo nei settori più avanzati dell’ingegneria civile e delle costruzioni in Italia e all’estero; il terzo è la Icop Spa società benefit, secondo operatore nazionale nel settore dell’ingegneria del sottosuolo e al vertice nazionale per le attività di microtunneling.

Ora il Consorzio stabile Eteria ha tre mesi di tempo per definire il progetto esecutivo, quindi ci saranno le valutazioni tecniche di Anas e l’apertura del cantiere dovrebbe avvenire nell’autunno 2024. Il tracciato, che interessa territorialmente i Comuni di Sonico e di Edolo, ha uno sviluppo in galleria per un chilometro e 800 metri e il ponte sul fiume Oglio di 60 metri, oltre a due rotatorie di collegamento con l’attuale strada statale 42. Il cantiere dovrebbe essere aperto nel secondo semestre del 2024: il Consorzio Eteria avrà 1.119 giorni consecutivi per eseguire tutti i lavori, quindi la variante est di Edolo sarà pronta a fine 2027.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136