Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Ricercatori e studiosi di 24 Paesi al Valcamonica Symposium

Capo di Ponte - Ricercatori e studiosi di 24 Paesi in Valle Camonica per il Valcamonica Symposium, giunto alla XXVIII edizione, in programma fino a domenica 31 ottobre. Durante il Symposium, che sarà nella duplice versione e online, sarà fatto il punto sui siti di arte rupestre da tutto il mondo, le riflessioni sui metodi di ricerca, musei e divulgazione dell’arte rupestre anche alla luce delle nuove esigenze di fruizione che si sono prodotte. Studiosi, ricercatori, docenti e studenti, ma anche i cittadini potranno accedere a informazioni, documentari e video, interviste e seminari inerenti a tematiche legate all’arte rupestre e più in generale alle origini dell’espressività artistica, con possibilità di interfacciarsi con i ricercatori del CCSP (Centro Camuno di Studi Preistorici). In questi giorni verranno presentati alcuni siti rupestri egiziani, nuove ed importanti scoperte in Israele e nella penisola Arabica, siti rupestri brasiliani ed europei.

L'obiettivo è aprire una nuova fase di confronto tra studiosi ed appassionati di arte rupestre.


Dopo gli anni straordinari della scoperta dell’arte rupestre della Valle Camonica, che hanno aperto la strada al riconoscimento, nel 1979, come primo sito Unesco italiano e primo di arte rupestre nel mondo, ora la Valle Camonica punta a un salto di qualità nella ricerca e nella conoscenza dell'arte rupestre.

Ultimo aggiornamento: 28/10/2021 08:41:04
POTREBBE INTERESSARTI
Padergnone (Trento) - Casa Caveau Vino Santo si prepara ad accogliere il secondo appuntamento enogastronomico...
Il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, ha incontrato il ministro Pichetto Fratin
Una nuova proposta in alta quota, percorso variegato da Vermiglio
Abitare comunità è il titolo della rassegna che trasformerà gli antichi tabià del paese camuno dal 5 al 7 luglio
Domenica 30 giugno incontro e testimonianze alla presenza di monsignor Sigalini, Anna Maria Catano e Davide Zammattio
ULTIME NOTIZIE
Ospita dieci cittadini del Trentino Alto Adige
Per Skiresort.info la SkiArea si conferma il miglior comprensorio sciistico d’Italia e il sesto internazionale