Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Edolo, partecipazione all'Open Day del Corso di Laurea Magistrale

Edolo - Lunedì 15 maggio 2023 si è svolto l'Open Day del Corso di Laurea Magistrale “Valorization and Sustainable Development of Mountain Areas” – MOUNTAINSIDE. L'incontro ha visto la partecipazione di studenti - in presenza e online - collegati da diversi Paesi del mondo, tra cui India e Malawi.


«UNIMONT è il risultato della collaborazione tra l’Università degli Studi di Milano e alcune istituzioni pubbliche locali.

Il nostro obiettivo prioritario è prevenire l’abbandono dei territori montani lavorando e investendo nei giovani, attraverso un’offerta formativa specifica e con attività innovative che provengono dalle ricerche che qui sono condotte», così la Prof.ssa Anna Giorgi, responsabile del Polo UNIMONT dell’Università degli Studi di Milano e Presidente dei Corsi di Laurea Triennale e Magistrale in Valorizzazione e Tutela dell’Ambiente e del Territorio Montano, ha avviato l'incontro di presentazione dell'Open Day del Corso di Laurea Magistrale “Valorization and Sustainable Development of Mountain Areas” del Polo UNIMONT della Statale di Milano.


L'Open Day ha dato la possibilità ai partecipanti di interagire e confrontarsi con i docenti e gli studenti attuali, nonché di valutare attentamente le peculiarità del Corso di Laurea #MOUNTAINSIDE e comprendere l'approccio didattico e le opportunità che possono aprire le porte a una carriera di successo nelle aree montane. Durante l'incontro, infatti, Debora Giorgi e Gaurav Kumar hanno condiviso la propria esperienza in qualità di studenti, mettendo in risalto come questo percorso sia ricco di opportunità e interazioni sia a livello internazionale sia a livello locale, in una parola: glocale.


Successivamente, alcuni docenti hanno preso la parola per presentare i programmi dei rispettivi corsi e condividere le loro esperienze di insegnamento. Matteo Vizzarri, docente nel corso di Sustainable Management and Bioeconomy of Mountain Forests; Sarah Whitaker, docente nel corso di Geographic and Historical Development of the Mountain in the Long Run; Simon Pierce, professore di Mountain Ecosystems and Biodiversity Valorization hanno entusiasmato il pubblico con le loro presentazioni. È infine intervenuto il professore Giulio Senes, che guiderà il corso di Infrastructures and Landscapes Planning for Sustainable Tourism in Mountain Areas nel secondo anno, il quale ha condiviso la sua passione e la sua esperienza nel settore.


Una sessione interattiva dedicata a domande specifiche per ottenere chiarimenti su sbocchi professionali, nonché per ricevere consigli personalizzati per la propria carriera ha, infine, concluso l'incontro.

Ultimo aggiornamento: 17/05/2023 17:06:12
POTREBBE INTERESSARTI
Trissino (Vicenza) - Il nuovo Campione Italiano Under 23 di ciclismo su strada è Edoardo Zamperini, che taglia il...
L’atleta delle Fiamme Azzurre e della Polisportiva Disabili Valcamonica ​​​​​​​si avvicina a Parigi
lo stato di protezione civile torna al livello Zero-normale, superato il picco di eventi
ULTIME NOTIZIE
Insieme a Debora Fancoli il driver tiranese sbaraglia la concorrenza
Sul posto tecnici Anas, vigili del fuoco e forze dell'ordine