Ad

w

Ad
Ad


Assicurazione obbligatoria e niente alcol per sciare in Italia: le nuove regole tra tre mesi, convegno a Rovereto

mercoledì, 6 ottobre 2021

Rovereto – Dal prossimo 1 gennaio obbligo di assicurazione per gli sciatori e divieto di  sciare in stato di ebbrezza sulle piste da sci. E’ quanto dispone, in estrema sintesi, La nuova legislazione sulla sicurezza nelle discipline invernali (D.Lgs. 28/02/2021, n. 40)” che entrerà in vigore fra meno di tre mesi.

Dal prossimo gennaio gli sciatori che utilizzeranno le piste italiane dovranno dotarsi di un’assicurazione che li garantisca contro il rischio per la responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi (art. 30); inoltre verrà introdotto il divieto di sciare in stato d’ebbrezza per l’effetto di abuso di bevande alcoliche o di sostanze psicotrope (art. 31).

Una nuova normativa che inciderà sul lavoro dei gestori di impianti e rifugi, sugli interventi degli addetti al controllo e al soccorso in quota, e sulle scelte di molti sciatori e turisti. 

CONVEGNO
Per informare, capire e approfondire i contenuti della nuova “Legge sugli sci” ARG Associazione Roveretana per la Giustizia, l’Ordine degli Avvocati di Rovereto e l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento organizzano con la collaborazione di Trentino Sviluppo S.p.A. e di ANEF e con il patrocinio della FISI Federazione Italiana Sport Invernali il Convegno La nuova legislazione sulla sicurezza nelle discipline invernali (D.Lgs. 28/02/2021, n. 40)” che si terrà il 15 ottobre presso l’Auditorium Melotti del MART a Rovereto.

Alla sessione mattutina rivolta soprattutto ad un pubblico di giuristi seguiranno nel pomeriggio le relazioni del presidente della FISI Flavio Roda, di ANEF Valeria Ghezzi e di Gianni Baldessari, referente per lo sci di Trentino Sviluppo S.p.A..

Per iscrizioni al Convegno: segreteria@bamirlex.it o Forma Sfera presso Ordine Avvocati Rovereto



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136