Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Terme di Comano, approvato il bilancio

Fatturato 2023 di 7 milioni e 900mila euro, con +10% rispetto all'anno precedente

Terme di Comano (Trento) - Record di fatturato per le Terme di Comano che confermano l’importante crescita del Grand Hotel Terme di Comano e il trend di ripresa del settore Termale riportandosi ai risultati pre pandemia. L’Assemblea dell’Azienda Consorziale Terme di Comano rappresentata dai sindaci dei cinque comuni proprietari e dal Consiglio di Amministrazione composto dalla consigliera delegata Elena Andreolli, dal presidente di Terme di Comano Roberto Filippi e dal presidente dell’assemblea consorziale Fabio Zambotti.

All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio d’esercizio 2023 illustrato dal Presidente Roberto Filippi che esprime soddisfazione per i risultati ottenuti “L’azienda conferma la sua solidità sia dal punto di vista patrimoniale che dal punto di vista del fatturato che raggiunge il record storico che sfiora gli 8 milioni: 7,9 milioni di euro. Siamo particolarmente entusiasti della performance del comparto hotel che segna un +10% rispetto ai ricavi 2022 (anch’esso anno di record) con un aumento degli arrivi pari a + 5,6%. Un ulteriore tassello che va a rafforzare la strada intrapresa nel riposizionamento del Grand Hotel Terme di Comano come destinazione benessere che vede come protagonista l’Acqua Termale di Comano.”

I numeri confermano la crescita del settore cosmetico (+9,2%) che trae beneficio dall’importante azione strategica digitale avviata con in primi mesi del 2023. Cresce anche il settore distributori e farmacie +10,2%.

Il Centro Termale, il più colpito dalla pandemia ha registrato nel 2023 un fatturato molto vicino agli anni pre Covid.
Interessante il consolidamento dei risultati del Centro Sanitario Comano Med con una crescita del +36% arricchitosi di numerosi specialisti e servizi, più di 20 specializzazioni e che punta alla prevenzione con i nuovi servizi di check up diagnostici.

Il presidente dell’assemblea consorziale Fabio Zambotti, entrato in carica a fine anno, si complimenta per i risultati raggiunti e ringrazia l’ex presidente Monica Mattevi per il lavoro fatto “Lavoro e risultati che dimostrano la capacità dell’azienda consorziale di rispondere in modo flessibile e positivo alle opportunità di mercato anticipando e governando trend di settore.

La consigliera delegata Elena Andreolli ha poi illustrato il piano di azioni operative che hanno condotto fino all’attuale riorganizzazione aziendale e ai risultati positivi dell’esercizio appena chiuso e ha sottolineato come “i risultati ottenuti sono frutto e trampolino di lancio per il nuovo posizionamento strategico Terme di Comano. Una strategia che si fonda sui concetti di acqua, benessere, pelle e metodo, che abbraccia l’azienda Termale nelle sue tre unità di business e in stretta correlazione al territorio della Valle di Comano e delle due APT.”

Una nuova strategia e proposta al cliente che trova valore nel concetto di «Mondo Terme di Comano» che evolve da un’offerta di singoli servizi settoriali a piattaforma di esperienze integrate per specifici target cliente. Su questa sono stati elaborati quattro tipologie di offerta di retreat: due retreat che puntano al benessere e due retreat dedicati alla salute e che sono in corso di test nel 2024. Da questi una nuova proposizione di valore e una nuova promessa alla cui base l’Acqua Termale di Comano tesori dalle innumerevoli virtù.

La strada per il futuro è delineata e l’Azienda Consorziale è pronta ad operare su un mercato sempre più competitivo ma che offre anche numerose opportunità di crescita che Terme di Comano è in grado di cogliere grazie al rinnovato assetto interno e alla collaborazione strategica con partner di rilievo. L’Azienda Consorziale Terme di Comano, di proprietà dei Comuni di Bleggio Superiore, Comano Terme, Fiavè, San Lorenzo Dorsino e Stenico, opera in tre settori. Quello sanitario, con l’ampia proposta di terapie termali a scopo curativo delle Terme di Comano, centro di riferimento italiano per la cura delle patologie della pelle. Quello ricettivo, con i servizi di ospitalità, cura e benessere del Grand Hotel Terme di Comano, struttura quattro stelle Superior. Quello della cosmesi termale, con la linea di prodotti a base di acqua termale utilizzati per la cura e la bellezza quotidiana della pelle
Ultimo aggiornamento: 22/04/2024 20:28:36
POTREBBE INTERESSARTI
E' stato trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento in codice rosso
Promosso da Anei Valle Camonica e Polo Liceale di Breno
Allenatore della "valanga azzurra" negli anni '70
ULTIME NOTIZIE
Bolzano - Nell’ambito di una specifica operazione di Polizia di prevenzione generale, connessa ad una complessa attività...