Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Volley, Serie A2 femminile: la Delta Informatica Trentino non sbaglia, 3-0 a Macerata. Risultati e classifiche

domenica, 3 novembre 2019

Trento – La Delta Informatica Trentino fa sei su sei. Furlan e Piani non danno scampo a Macerata e le gialloblù blindano la vetta della classifica. Di seguito il racconto, i risultati e le classifiche della Serie A2 femminile.

TRENTINO-MACERATA 3-0: LA CRONACA
Viaggia sempre più spedita la Delta Informatica Trentino. La formazione di patron Postal ottiene contro la neo promossa Helvia Recina Macerata la sesta vittoria in altrettante sfide giocate, mantenendo così l’imbattibilità ed il primato in graduatoria. Potrebbe addirittura essere definita “la legge del Sanbàpolis” perché su quattro sfide casalinghe il tabellone a fine partita ha sempre segnato lo stesso punteggio: 3-0. Un risultato non certo scontato alla vigilia quello che ha emesso il taraflex del Sanbàpolis, perché le marchigiane sono la vera rivelazione di questa prima parte di campionato. Rivelazione sì, ma solo in parte, visto che quando si ha nel proprio roster un’atleta come Smirnova, grande artefice della promozione in A1 di Perugia dello scorso anno, gli obiettivi non possono limitarsi alla salvezza. Prestazione molto positiva dell’intero collettivo gialloblù, dalle centrali Fondriest e Furlan, onnipresenti a muro, fino al libero Moro, sempre più garanzia e pedina fondamentale nello scacchiere di questa Delta Informatica. Non basta tra le fila di Macerara la buona prestazione della subentrata Tajè, autrice di 6 punti in poco più di un set, sono invece mancate le prestazioni delle temute Smirnova e Kosareva.

Bertini dà fiducia al consueto starting seven con Moncada in regia, Piani opposto, Melli e D’Odorico laterali, Furlan e Fondriest al centro e Moro libero. Paniconi, tecnico marchigiano, risponde con Lancellotti al palleggio, Smirnova opposto, Pomili e Kosareva, che vince il ballottaggio con la ex Mazzon, schiacciatrici, Rita e l’altra ex Martinelli al centro e Pericati libero. Dopo una parte punto a punto il primo allungo del match porta il nome della Delta Informatica Trentino (8-5). Moro con un’incredibile difesa d’istinto che termina sul taraflex marchigiano manda in visibilio il Sanbàpolis (10-7). Il nuovo allungo trentino arriva con il turno al servizio di D’Odorico, con le ospiti che non riescono a trovare rimedio. Prima un diagonale vincente di Piani, poi un ace diretto della numero 7 gialloblù e infine uno scontro di gioco tra Pericati e Pomili portano la Delta Informatica sul +6 (15-9). Paniconi prova a giocarsi le carte Mazzon, Nonnati e Peretti ma il risultato non cambia e ci pensa un ace di Melli a portare il divario tra le due squadre a otto lunghezze (22-14). Chiude la prima frazione di gioco un attacco vincente di Furlan (25-17).

Inizio secondo set nel segno delle gialloblù che spingono forte fin dalle prime battute (6-4). Nuovamente il turno al servizio di D’Odorico riesce a portare punti in casa Delta, con Fondriest che a muro è molto vigilie (13-9). Kosareva prova a suonare la carica in casa Macerata prima con un ace e poi con una pipe vincente (15-12). Una pipe ben effettuata da Piani e il successivo errore in attacco di Smirnova portano la Delta Informatica nuovamente sul +5 (19-14). Una difesa di Moro e il successivo contrattacco di Piani, oltre all’ace di D’Odorico, vero incubo al servizio per Macerata, mantengono la squadra di Bertini ad un vantaggio rassicurante (22-17). Chiude Fondriest con un primo tempo vincente (25-19).

Terzo set, la partenza è nuovamente a tinte gialloblù con le ospiti troppo fallose e Fondriest che a muro fa la voce grossa (5-0). Non si ferma più la Delta Informatica Trentino che riesce con le proprie centrali a toccare ogni pallone a muro mentre nei contrattacchi ci pensa il trio di palla alta gialloblù a concretizzare (12-7). Lancellotti con il servizio riavvicina prepotentemente le ospiti (12-11) ma è nuovamente il duo Melli-Piani a scavare il solco nel set (17-14). Mette la parola fine all’incontro la miglior giocatrice dell’incontro, Eleonora Furlan, con un muro vincente (25-18).

«Abbiamo offerto una prestazione davvero convincente e sono molto soddisfatto della nostra prova corale – commenta a fine partita un soddisfatto Matteo Bertini, tecnico della Delta Informatica Trentino – Abbiamo tenuto sotto pressione le nostre avversarie in ogni fondamentale, a partire dalla battuta fino alla correlazione muro-difesa, mettendo in mostra un gioco a tratti molto piacevole. Non era una gara facile, perché Macerata è una buona squadra che difende moltissimo e con individualità importanti: le ragazze sono state brave ad interpretare la partita nel modo giusto, rendendola in discesa fin dalle prime battute grazie ad un approccio molto positivo. Ora ci concediamo due giorni di meritato riposo, per poi tornare in palestra a preparare due trasferte consecutive, a Busto Arsizio e Marsala, da non prendere sottogamba».

Il tabellino della partita giocata oggi al Sanbàpolis

DELTA INFORMATICA TRENTINO – ROANA CBF HR MACERATA 3-0
(25-17, 25-19, 25-18)
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Moncada 1, Piani 18, Melli 13, D’Odorico 6, Furlan 11, Fondriest 8, Moro (L); Barbolini ne, Cosi ne, Vianello ne, Berasi ne, Giometti ne. All. Bertini
ROANA CBF HR MACERATA: Lancellotti 1, Smirnova 7, Pomili 4, Kosareva 9, Rita 2, Martinelli 7, Pericati (L); Mazzon 1, Peretti, Tajè 6, Nonnati, Giubilato. All. Paniconi
ARBITRI: Nicola Traversa e Massimiliano Giardini
DURATA SET: 24′, 24′, 23′ (totale: 1h11’)
NOTE: Delta Informatica Trentino (attacco 47, muro 6, battuta 4, errori azione 6, errori battuta 9), Roana Macerata (attacco 31, muro 5, battuta 1, errori azione 10, errori battuta 6). Spettatori: 550. Mvp: Furlan.

Risultati Serie A2 femminile
Soverato-Club Italia 3-1
Baronissi-Marsala 3-2
Cutrofiano-Marignano 0-3
Mondovì-Torino 3-1
Montecchio-Roma 3-0
Olbia-Montale 3-1
Ravenna-Futura Volley 3-1
Sassuolo-Talmassons 0-3
Trentino-Macerata 3-0

Classifica Volley Serie A2 Femminile
Gruppo A
Marignano 17 punti; Soverato 12; Pinerolo 11; Martignacco 10; Club Italia 9; Cutrofiano 7; Sassuolo, Talmassons 6; Montale 5; Olbia 4.

Gruppo B
Trentino 17; Mondovì 15; Ravenna 13; Macerata, Montecchio 9; Torino, Roma 8; Marsala 5; Futura Giovani, Baronissi 3.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136