Ad
Ad


Short Track, Coppa del Mondo a Dresda: vittoria per la staffetta mista, Sighel 2° sui 1500 metri

sabato, 4 febbraio 2023

Dresda – Si riapre alla grandissima la stagione di Coppa del Mondo per l’Italia dello short track. Nella seconda giornata sul ghiaccio della Joynext Arena di Dresda – quinta tappa stagionale del circuito internazionale e la prima in assoluto di questo 2023 – Pietro Sighel è salito sul secondo gradino del podio nella prima sessione del weekend sui 1500 metri e la staffetta mista tricolore ha conquistato uno straordinario successo, il primo di sempre della storia azzurra in Coppa del Mondo.

Per l’Italia dello short track è così arrivata anche la prima vittoria stagionale nel circuito internazionale con i podi che hanno raggiunto quota sei.

Per Pietro Sighel si tratta del terzo podio stagionale individuale in Coppa del Mondo dopo il 3° posto di Montreal e quello di Calgary, entrambi sui 500 metri. Il secondo posto odierno è anche il miglior risultato di sempre in carriera nel circuito internazionale per il 23enne trentino delle Fiamme Gialle, capace per la prima volta di raggiungere la top 3 nella distanza più lunga del programma.

Un exploit che gli permette di diventare il quarto pattinatore della storia tricolore – dopo Fabio Carta, Nicola Rodigari e Nicola Franceschina – a collezionare almeno un podio in Coppa del Mondo in ciascuna delle tre distanze individuali olimpiche dello short track. Nella Finale A dei 1500 metri, l’azzurro è stato battuto soltanto dal coreano Lee June Seo con il terzo posto occupato invece dall’altro coreano Lim Yong Jin.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136