Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Coppa Italia, Trento campione provinciale: Mori Santo Stefano ko 6-1 in finale. Al San Giorgio il trofeo altoatesino

sabato, 7 dicembre 2019

Lavis – Gioco, partita, incontro. Al “Mario Lona” il Trento supera per 6 a 1 il Mori Santo Stefano nella finale della Coppa Italia trentina. I gialloblù alzano al cielo il trofeo, il quarto della propria storia, dopo quelli conquistati nel 2014, 2015 e 2016. Partita senza storia quella andata in scena a Lavis con i gialloblù che prendono subito in mano le redini dell’incontro e, in poco più di mezz’ora, indirizzano il match, andando a segno due volte con Sottovia e una con Pietribiasi. Il Mori ha un sussulto d’orgoglio a fine primo tempo, ma nella ripresa il Trento allarga ulteriormente la forbice: Sottovia segna ancora e si porta a casa il pallone, Pietribiasi firma la doppietta personale e, infine, Caporali chiude i conti. Foto @Ufficio Stampa Ac Trento.

festaSabato prossimo finalissima regionale a Laives (ore 14.30) contro il San Giorgio, che ha piegato 2 a 1 il Termeno nell’ultimo atto della manifestazione altoatesina: in palio ci sarà il titolo del Trentino Alto Adige e l’approdo alla fase nazionale, che si svilupperà in primavera.

TABELLINO
TRENTO – MORI SANTO STEFANO 6-1

TRENTO (4-3-1-2): Conci; Paoli (41′st Pederzolli), Carella, Trainotti, Panizza (11′st Pellicanò); Caporali, Pettarin (17′st Ferraglia), Fortunato; Baido (11′st Santuari); Pietribiasi (27′st Comper), Sottovia. A disposizione: Marcolla, Marcolini, Battisti, Celfeza. Allenatore: Flavio Toccoli.

MORI SANTO STEFANO (4-3-1-2): Prezzi (21′st Bordignon); Moscatelli, Pozza, S. Dal Fiume (19′st Cascone), Cescatti; Comai (4′st Rizzello), Libera, Pedrotti (11′st Simonini); Dossi; Cerda (7′st Marchione), Pezzato. A disposizione: N. Dal Fiume, Raoss, E. Pozza, Pederzini. Allenatore: Davide Zoller.

Arbitro: Ugolini di Trento (Giannone di Arco Riva e Parisi di Rovereto).

RETI: 9′pt e 21′pt Sottovia (T), 32′pt Pietribiasi (T), 46′pt Cescatti (M), 13′st Sottovia (T), 16′st Pietribiasi (T), 41′st Caporali (T).

NOTE: spettatori 400 circa. Campo in perfette condizioni, Pomeriggio soleggiato. Ammonito Sottovia (T) per gioco falloso. Calci d’angolo 4 a 3 per il Trento. Recupero 1′ + 4′.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136