Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Basket, EuroCup: Trento vince 76-81 in casa della corazzata Galatasaray

martedì, 5 novembre 2019

Istanbul - Una partita dura, sofferta e poi vinta: non poteva sognare una serata più dolce la Dolomiti Energia Trentino nel magico Sinan Erdem di Istanbul, dove i bianconeri battono i padroni di casa del Galatasaray Doga Sigorta Istanbul 76-81 nel Round 6 di regular season in 7DAYS EuroCup. Dopo un avvio complicato in cui i padroni di casa arrivano anche a +15, Trento fiorisce in un secondo tempo da 36-55 complessivo ispirato prima dal talento di Blackmon e Knox e poi chiuso da un leggendario ultimo quarto di capitan Forray da 13 punti, compreso il gioco da 4 punti (tripla con fallo subito) che a un minuto dalla fine ha portato i bianconeri in vantaggio sul 75-78.

E’ proprio il numero 10 il miglior realizzatore di serata: 19 punti con 7-11 al tiro (3-4 da tre) per il capitano dell’Aquila, alla partita numero 384 con la maglia bianconera. “Sono contento soprattutto per la squadra – commenta Toto poco dopo la sirena -, abbiamo giocato con la giusta mentalità e anche se siamo andati sotto non ci siamo disuniti. Nella seconda metà ci sono entrati un po’ di tiri in più e abbiamo espugnato un campo difficilissimo”.

In doppia cifra a referto per i bianconeri anche Justin Knox (14 punti e 6 rimbalzi con 6-8 al tiro) e James Blackmon (11 punti con le due triple che hanno invertito l’inerzia del match ad inizio terzo quarto), oltre a Aaron Craft (ennesima doppia-doppia da 10 punti e 11 assist) e Rashard Kelly (10 punti con quattro rimbalzi e tre recuperi).

BOXSCORE | CLASSIFICA

Il momento chiave

Trento dopo essere andata sotto di 14 all’intervallo lungo rientra in campo nel terzo quarto con tutta un’altra efficacia offensiva e produce un break da 13-3 nel giro di tre minuti scarsi scandito da otto punti di James Blackmon che la rimette in partita. Nel finale poi, lo show balistico di capitan Forray.

Il numero

19 assist di squadra per i trentini, con il solito Craft a sfornarne 11 ma dimostrando grande capacità nel trovare, di squadra, l’uomo libero e il tiro migliore in un secondo tempo da 55 punti segnati.

Parola al coach

«Siamo molto contenti di questa vittoria, abbiamo giocato un’ottima partita per 40 minuti: nella prima metà abbiamo fatto fatica a segnare i nostri tiri, molti dei quali ben presi; nel secondo tempo abbiamo avuto percentuali molto migliori nelle nostre conclusioni in attacco ma abbiamo sempre avuto buona mentalità e buon impatto in difesa, ed è questo che ha fatto la differenza nella nostra rimonta e nella nostra vittoria di questa sera. Ci siamo passati bene la palla, condividendo le responsabilità in attacco e tenendo tutti i giocatori coinvolti, abbiamo attaccato la zona con buoni tempi e come detto non ci è mai mancata una buona difesa alle spalle; siamo contenti di questa performance e di questo risultato ma guardiamo già avanti verso i nostri prossimi impegni, che saranno importanti e per cui vogliamo farci trovare concentrati e pronti».

Nicola BRIENZA, Allenatore Dolomiti Energia Trentino

La prossima

I bianconeri sabato sera saranno di scena alla Vitrifrigo Arena di Pesaro nell’ottava giornata di campionato.

Pesaro vs.Trento | sabato 9 novembre – ore 20.30 | Vitrifrigo Arena | Diretta Eurosport Player



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136