Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Lovere: donazione scultura Beate Capitanio e Gerosa

Lovere (Trento) - Nel 140° anno dalla nascita e 70° anno dalla morte di Timo Bortolotti (Darfo Boario Terme, 1884 – Milano 1954) scultore, pittore e progettista di origine bresciana, l’Associazione culturale d’ADA, fondata da Giorgio Buzzi, Eletta Flocchini e Marco Farisoglio, donerà all’Accademia Tadini di Lovere il “Bozzetto per la scultura Beate Capitanio e Gerosa”, eseguito dall’artista nel 1948, affinché possa entrare a far parte della preziosa raccolta museale dedicata al Novecento.
Attraverso il progetto di promozione culturale “Timo Bortolotti, artista del Novecento da riscoprire” avviato lo scorso anno con il percorso espositivo “Timo Bortolotti sul Lago Moro” in collaborazione con Grazia e Paola Gian Ferrari, nipoti dell’artista, e con il FAI Valle Camonica, l’Associazione d’ADA intende proseguire nell’azione di divulgazione del lavoro dell’artista, attraverso la valorizzazione delle opere presenti in area lombarda (fra Brescia, Milano, la Valle Camonica e il Lago d’Iseo) ma anche riscoprendo documenti d’archivio, rimasti a lungo inediti, che permettono di ricostruire il profilo di una vicenda umana - non solo artistica - che si pone in relazione con la comunità, la storia economica, due guerre mondiali e la particolare stagione dell’arte del Novecento lombardo fra Ritorno all’ordine e nuove sperimentazioni.

La donazione dell’opera “Bozzetto per la scultura Beate Capitanio e Gerosa” all’Accademia Tadini di Lovere, grazie alla collaborazione con il direttore Marco Albertario nasce dalla condivisa volontà di promuovere il patrimonio storico-artistico locale, restituendo al territorio un prezioso tassello utile a ricostruire la genesi del profondo legame fra la comunità loverese e l’artista. Timo Bortolotti infatti aprì sul lungolago di Lovere il proprio studio e fu attivo negli anni fra il 1943 e il 1948, ricevendo importanti committenze in ambito pubblico, privato e religioso.

"Siamo molto grati all’associazione d’Ada – sottolinea Roberto Forcella, presidente dell’Accademia Tadini - per aver scelto di donare all’Accademia Tadini una scultura di Timo Bortolotti, un gesto che corrisponde a quel rapporto con il territorio che il museo ha sempre cercato di costruire. Timo Bortolotti propone una delle voci più interessanti della scultura del Novecento, e il gesso arricchisce il patrimonio dell’Accademia Tadini con un’opera che completa il nostro sguardo sulla scultura moderna. In più, il bozzetto che rappresenta le Beate Capitanio e Gerosa è strettamente legato a Lovere perché destinata all’Ordine delle Suore di Carità, che nella prima metà del Novecento si è contraddistinto per scelte di committenza aggiornate oltre che per la presenza importante nella comunità”.

Il percorso di riscoperta, dedicato a Timo Bortolotti e curato dall’Associazione culturale d’ADA, prevede anche la pubblicazione del volume monografico di Eletta Flocchini in uscita a novembre 2024 edito da La Nave di Teseo.

­PROGRAMMA
Domenica 19 maggio 2024 - Sala Concerti, 16 h
Saluto introduttivo:
Roberto Forcella, presidente dell’Accademia Tadini
Marco Albertario, direttore dell’Accademia Tadini
Giorgio Buzzi, vicepresidente dell’Associazione culturale d’ADA
Biblioteca, 16.15 h - Visita al Bozzetto:
Presentazione dell’opera a cura di Eletta Flocchini, critica d’arte e scrittrice
Ultimo aggiornamento: 12/05/2024 10:46:16
POTREBBE INTERESSARTI
Organizzato da don Battista Dassa e dal gruppo "Dio cammina a piedi"
Al via l’evento di WHOOP UCI Mountain Bike World Series: programma gare ed eventi
Il rapporto verrà presentato domani nella sala civica di Cividate Camuno
Eventi sportivi e occasioni di relax e intrattenimento nel comprensorio
Domenica al via il primo dei cinque turni previsti per l'estate 2024
ULTIME NOTIZIE
L'inflazione ha ridotto del 15% il potere d'acquisto
Bene tra le donne Bruna Ferracane e tra gli uomini Paco Cottone, Marco Casagrande e Pietro Massini
Promossa da Asst di Valcamonica su quattro aree tematiche