Ad

w

Ad
Ad


Ciclismo, risultati Borgo Molino Rinascita Ormelle a Codognè

domenica, 17 ottobre 2021

Quando:
18 ottobre 2021@18:45–19:45 Europe/Rome Fuso orario
2021-10-18T18:45:00+02:00
2021-10-18T19:45:00+02:00

Non poteva che chiudersi con le braccia tese verso il cielo il 2021 della Borgo Molino Rinascita Ormelle che quest’oggi, sul circuito di Codognè (Tv) ha completato la propria annata agonistica con un altro strepitoso successo di squadra. Ad esultare, sul traguardo trevigiano, è stato il giovane Matteo Scalco che ha potuto contare sull’appoggio dei compagni di squadra e su di una condizione fisica straordinaria.

Un centinaio gli atleti che si sono presentati al via dell’ultima sfida stagionale con le casacche della Borgo Molino Rinascita Ormelle che hanno controllato sin dai primissimi chilometri tutti i tentativi di fuga. Nel finale di corsa a prendere il largo è stato un terzetto composto da Matteo Scalco e Stefano Cavalli (Borgo Molino Rinascita Ormelle) insieme a Sergio Giaffreda (Autozai).

Questi tre atleti hanno guadagnato 40″ sul gruppo presentandosi con questo vantaggio al triangolo rosso dell’ultimo chilometro dove ad allungare nuovamente, ben protetto dal compagno di squadra, è stato uno strepitoso Matteo Scalco che ha chiuso così il 2021 con il sorriso. Terza piazza, invece, per il generosissimo Stefano Cavalli che ha restituito così il favore al compagno di squadra che lo aveva aiutato a vincere una settimana fa a Cividale del Friuli (Ud). Completano la festa nero-verde i piazzamenti di Alessio Delle Vedove e Alberto Bruttomesso che hanno chiuso rispettivamente in sesta e ottava posizione.

“Abbiamo chiuso la nostra stagione esattamente come l’avevamo iniziata dimostrando ancora una volta la forza di un gruppo che è rimasto unito per tutta l’annata e che in questo 2021 ci ha regalato delle soddisfazioni uniche e straordinarie” ha osservato a fine giornata il DS Christian Pavanello. “Anche oggi, nonostante fossimo all’ultima gara dell’anno, i ragazzi hanno corso con grande attenzione, controllando ogni fuga e promuovendo l’attacco decisivo nel finale di corsa. Vanno fatti i complimenti a tutta la squadra, con una menzione speciale per Stefano Cavalli, che è stato generosissimo e che ha propiziato il successo del compagno di squadra, e per Matteo Scalco che, nonostante sia ancora al primo anno nella categoria ha dimostrato di avere carattere e stoffa per regalarci tante altre belle emozioni anche nella prossima stagione”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136