Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Tunisino arrestato dai carabinieri di Trento

Trento - Ieri i carabinieri della Compagnia di Trento hanno tratto in arresto A.H., 27enne, di origine tunisina. Verso le ore 12 una giovane donna ha chiamato la Centrale Operativa del Comando Provinciale, tramite il numero unico di pronto intervento e ha riferito di essere stata aggredita e minacciata dal suo compagno (A.H.) mentre era a casa di alcuni parenti nel centro storico del capoluogo.


carabinieri largeI Carabinieri della Sezione Radiomobile, giunti sul posto con due pattuglie, hanno rintracciato il ventisettenne, che nel frattempo si era allontanato, mentre era intento a fuggire e vistosi raggiunto, si è scagliato con violenza contro i militari.

Schivando i colpi e senza causare danni Militari sono riusciti a vincere la resistenza e trarre in arresto l’uomo. Dai successivi accertamenti è emerso che, pochi minuti prima, il tunisino si era introdotto nell’abitazione, sfondando la porta e aveva aggredito nonché minacciato la compagna, che si trovava con i suoi parenti, impugnando un grosso coltello, prelevato dalla cucina dell’alloggio. Data l’esagitata reazione a cui sono stati sottoposti i Carabinieri, il giovane è stato dichiarato in arresto per il reato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e è stato altresì deferito per le lesioni personali arrecate alla donna, che ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso presso l’Ospedale Santa Chiara, oltre che per violazione di domicilio, danneggiamento e minaccia aggravata con uso di coltello.


L’arrestato, trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma, è comparso dinanzi al Giudice del Tribunale di Trento per il giudizio direttissimo.

Ultimo aggiornamento: 09/09/2020 16:14:51
POTREBBE INTERESSARTI
Rigatti: “Un grande valore aggiunto non solo per il Comune di Nago-Torbole, ma per tutto il Garda Trentino”
Selezionati in vista dello Youth World Sailing Championship
Organizzato dal comitato PreGio Eventi nell'ambito del Piano Giovani di Zona "Terra di Mezzo"
Rinnovo dei contratti collettivi provinciali per il triennio 2025-2027 e per la chiusura del triennio 2022-2024
ULTIME NOTIZIE
Corsi dal lunedì al venerdì, il vicepresidente Manzini: "Puntiamo su progetto inclusivo sportivo, sociale e ambientale"