Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Gira armato di pistola giocattolo, denunciato dai carabinieri nel Bresciano

lunedì, 11 novembre 2019

Dello – Girava armato di pistola giocattolo, denunciato un cittadino cubano nel Bresciano. Ricevuta la chiamata dell’automobilista che poco prima gli aveva dato un passaggio attraverso il 112 i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Verolanuova, supportati dagli equipaggi delle stazioni di Borgo San Giacomo e Bagnolo Mella, si erano preparati a fronteggiare un pericoloso rapinatore armato.

Al loro arrivo nel bar di Dello dove era stato segnalata la presenza del sospettato i fatti prendevano una piega tutta diversa. Andando con ordine, l’automobilista autore della chiamata aveva dato un passaggio al presunto rapinatore, raccolto sulla Quinzanese, originario del paese centroamericano, che aveva chiesto di essere accompagnato a Dello.

L’automobilista accortosi che questo aveva una pistola infilata in modo ben visibile nella cintola dei pantaloni, suo malgrado, aveva aderito alla richiesta senza fare obiezioni e una volta giunto a destinazione aveva avvertito i carabinieri.

I militari giunti a destinazione intercettavano l’uomo poco lontano dal locale mentre si allontanava a bordo di una bicicletta. Una volta bloccato con tutte le cautele del caso accertavano che si trattava di un soggetto visibilmente ubriaco e armato sì, ma di pistola giocattolo. Il combattivo cubano tuttavia non si lasciava sfuggire l’occasione per opporre resistenza ai militari che tentavano di riportarlo alla calma costringendoli a portarlo in caserma per l’identificazione.

Al termine delle formalità veniva denunciato anche per il furto, non si sa fino a che punto consapevole, della bicicletta su cui si stava allontanando.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136