Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
 
Ad
Ad
 
Ad


Covid: false dichiarazioni ai Pm, indagato a Bergamo Ranieri Guerra

venerdì, 9 aprile 2021

Bergamo – “False informazioni ai Pm”, Ranieri Guerra, direttore vicario dell’Organizzazione mondiale della Sanità, è indagato dalla Procura di Bergamo, guidata dal Procuratore Antonio Chiappani, per violazioni all’articolo 371 bis del codice penale. Il 5 novembre scorso Ranieri Guerra era stato sentito dal pool di magistrati della Procura di Bergamo. Sull’inchiesta c’è massimo riserbo, ma potrebbero esserci a breve altre clamorose novità.

I magistrati hanno sentito vari esponenti sia a livello governativo che ai vertici di Regione Lombardia per fare chiarezza sulle responsabilità nella gestione della pandemia Covid-19 e acquisito una serie di elementi, tra cui un report, realizzato da alcuni ricercatori di Venezia guidati da Francesco Zambon e pubblicato a maggio del 2020, in cui “veniva evidenziata una gestione caotica della pandemia”.

All’agenzia Adkronos Ranieri Guerra si è dichiarato “amareggiato e stupito” di quanto sta accadendo e si è detto disponibile a chiarire tutto.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136