Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Controlli e arresti della Polizia di Stato a Trento, Rovereto e Riva del Garda

Trento - Sono più di 1500, di cui circa 500 stranieri le persone identificate dalla Polizia di Stato di Trento negli ultimi cinque giorni. Le attività di polizia giudiziaria hanno portato all'arresto di una persona e alla denuncia di altri 11.

Sul fronte delle misure di prevenzione il questore Claudio Cracovia ha decretato la sospensione dell'attività di un esercizio pubblico per otto giorni, ed ha emesso quattro avvisi orali e altrettanti fogli di via dal Comune nei confronti di persone pericolose per la cittadinanza.


I servizi di polizia finalizzati al contrasto della criminalità diffusa ed al rispetto della normativa anticovid, disposti dal Questore, hanno visto la partecipazione di tutte le articolazioni della Questura, della Polizia Stradale, della Polizia Ferroviaria, della Polizia Postale e delle Comunicazioni, del Reparto Prevenzione Crimine di Milano nonché della partecipazione dell’unità cinofila della Guardia di Finanza.


polizia controlliAnaloga attività di prevenzione è stata svolta anche dai Commissariati di Polizia di Stato di Rovereto e di Riva del Garda (Trento).


Nella città di Trento questa notte un imponente servizio di controllo, che ha visto l'intervento oltre che della Polizia di Stato, anche dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, è stato finalizzato, oltre che al contrasto di tutte le forme di devianza, anche alla verifica della correttezza della gestione degli esercizi pubblici luoghi di ritrovo dei giovani trentini. È al vaglio la posizione di alcuni ritrovi cittadini.


"I controlli di questi giorni - commenta il vice questore Salvatore Ascione, portavoce del Questore - si prefiggono l'obiettivo di restituire alla cittadinanza la giusta percezione di sicurezza grazie ad una costante attività preventiva, affiancata da una presenza permanente della Polizia di Stato nelle vie e nelle piazze cittadine".

Ultimo aggiornamento: 12/09/2020 13:09:37
POTREBBE INTERESSARTI
Roma - Esame di maturità per 526.317 studenti italiani, poco più di 8mila bresciani, di cui 1.200 tra Valle Camonica,...
Sondrio - Maltrattamemnti sulla moglie, imprenditore valtellinese arrestato. Il 35enne è accusato di stalking e lesioni....
Brescia - Un insegnante di religione residente nel Bresciano è stato arrestato per pedopornografia. L'inchiesta della...
Cles (Trento) - Domani - giovedì 20 giugno, alle 18 - si alzerà il velo a Cles sulla nuova mostra “Valentino Ruatti....
Destinati più di 2 milioni di euro, una quota importante ai distaccamenti volontari del Bresciano
ULTIME NOTIZIE
Ceto (Brescia) - Ultimo saluto a Brigida Andreina De Pari, 82 anni. Nel pomeriggio si terranno le esequie di...
Venerdì 21 giugno "Yoga day", sabato 22 lo spettacolo "Mago per svago"
Finanziati da Regione Lombardia tre progetti della Cooperativa di Bessimo