Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Borgo Valsugana, un arresto e tre denunciati dai carabinieri

giovedì, 28 novembre 2019

Borgo Valsugana – I carabinieri di Bprgo Valsugana (Trento) hanno arrestato una persona denunciandone tre. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Borgo Valsugana, nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno tratto in arresto un tunisino e denunciate altre tre persone.

Carabinieri Borgo Valsugana 01Durante un controllo stradale effettuato nella notte, i militari hanno fermato un autovettura con tre tunisini pluripregiudicati per reati contro la persona e ispezionato il veicolo, hanno sentito odore di sostanza stupefacente, provenire dall’interno del mezzo, quindi hanno deciso di approfondire gli accertamenti.

Hanno quindi chiesto i documenti ai tre e uno di loro, ubriaco, è sceso dall’autovettura, per cui è stato perquisito e trovato in possesso di un involucro contenente una dose di cocaina. Nell’inutile tentativo di guadagnarsi l’impunità, l’uomo ha colpito la mano del militare che stringeva la droga e una volta bloccato per le braccia, per liberarsi ha pensato bene di assestare una “testata” al Carabiniere. Il pronto intervento del commilitone ha sortito il risultato di immobilizzare il magrebino e trarlo in arresto, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Successivamente, sia i militari che il tunisino sono stati accompagnati al pronto soccorso di Borgo Valsugana per le cure del caso dalle altre pattuglie dell’Arma, intervenute sul posto.

Mentre, nel pomeriggio, sempre una pattuglia del Radiomobile, con l’ausilio della stazione carabinieri di Caldonazzo, ha eseguito una perquisizione nelle case di tre ragazzi del luogo, che già durante un controllo alla circolazione stradale erano stati trovati in possesso di pochi grammi di droga, rinvenendo, complessivamente, 165 grammi di “hashish” e 480 di marijuana nonché una piccola serra “domestica” con una bella pianta di marijuana. Tutti sono stati denunciati all’autorità giudiziaria di Trento per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136