Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Domenica, 27 settembre 2020

Alto Garda, due rocciatori in difficoltà sulla 'Placche zebrate": soccorsi nella notte

Dro - Intervento di soccorso nella notte nella zona dell'Alto Garda. Soccorso alpino di Riva del Garda e vigili del fuoco di Dro mobilitati per due rocciatori polacchi in difficoltà, sopra le placche della parete zebrata. vigili fuoco notte soccorsoMiliti usciti con fotoelettrica per illuminare la zona per facilitare i soccorsi da parte del soccorso alpino.

Ritrovati i due escursionisti, in buone condizioni e riaccompagnati alla base delle pareti, dove avevano la macchina.


L'INTERVENTO
Si è concluso verso le 5.30 di questa mattina un intervento in soccorso di due ragazzi polacchi che si sono persi sulla via del rientro dopo aver concluso nella serata di ieri la via Claudia sulla parete delle Placche Zebrate (Dro). L'uomo e la donna hanno chiamato il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 2.30 di questa notte dopo aver perso la traccia del sentiero di rientro ed essere finiti in un canalone di ghiaioni molto impervio.


Il coordinatore dell'Area operativa Trentino meridionale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l'intervento di 4 operatori della Stazione Riva del Garda. Mentre i Vigili del Fuoco di Dro illuminavano con la fotoelettrica il luogo dove si trovavano i due ragazzi, i soccorritori si sono portati con i mezzi al termine delle vie delle Placche Zebrate. Da lì, in circa trenta minuti di camminata lungo il sentiero e poi salendo lungo il canalone per circa 60 metri hanno raggiunto i due ragazzi, incolumi. Dopo averli messi in sicurezza, i soccorritori hanno attrezzato due corde fisse grazie alle quali è stato possibile raggiungere il sentiero di rientro ed infine le macchine.

Ultimo aggiornamento: 27/09/2020 13:11:47
POTREBBE INTERESSARTI
Verrà utilizzato in Trentino Alto Adige e Triveneto
Desenzano dle Garda (Brescia) - L’ospedale di Desenzano ha recentemente aumentato l'offerta specialistica aprendo un...
Trento - "Carcere di Trento: a fare le spese del naufragio del progetto è il personale, Si verificano ormai con...
ULTIME NOTIZIE
Livigno – Dopo Flora, fresca di riconferma del titolo Mondiale Junior di Big Air, vinto poche settimane fa proprio sulle...
Dro (Trento) - Incidente stradale sulla Gardesana, con tre feriti. Frontale fra veicoli a Dro sulla statale 45bis al km...