Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Truffe agli anziani, incontri formativi dei carabinieri a San Candido

San Candido (Bolzano) - Il Maresciallo Maris Ganz, comandante della Stazione Carabinieri di Prato alla Drava, ha incontrato un consistente numero di anziani, residenti nella relativa frazione del proprio territorio di competenza del comune di San Candido, illustrando loro, con l’aiuto peraltro anche dei soci dell’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo della Sezione di Prato alla Drava, le principali tecniche di raggiro adottate da questa particolare categoria di malviventi.
L’occasione è stata utile per dispensare consigli e ben descrivere tutte le modalità attraverso le quali questi criminali riescono, di sovente, a truffare gli anziani malcapitati.

Molti gli esempi trattati in concreto, dalla truffa della “cauzione” a quella della “perdita di gas”, all’incidente successo ad un parente caro o ad un amico di famiglia, fino alla più classica “c’è posta per lei”. “Suonano il campanello della porta di casa – dice il Maresciallo – e si presentano come dipendenti di ogni genere, travestiti ad hoc, volenterosi di risolvere un grave problema…”, “…ma quello che di certo non cambia – continua – è la vittima prescelta: una persona di una certa età, solitamente sola in casa, ben disposta anche verso chi non è conosciuto, attratta da false novità, abilmente prospettate”. L’incontro, conclusosi con una piccola merenda, è stato utile anche per instaurare l’auspicato rapporto di fiducia tra le istituzioni ed il singolo cittadino, talvolta restio a denunciare la truffa per imbarazzo e vergogna.

Gli incontri già avviati anche altrove continueranno in tutta la Val Pusteria ad opera delle numerose Stazioni Carabinieri della Compagnia di San Candido presenti sul territorio ed impegnate col loro quotidiano e silenzioso impegno nella tutela della sicurezza della comunità e delle fasce più deboli.
Ultimo aggiornamento: 23/06/2024 02:11:10
POTREBBE INTERESSARTI
I carabinieri rintracciano la piccola e la riaffidano alle autorità competenti sana e salva
Brunico (Bolzano) - I militari dell’Aliquota Operativa di Brunico unitamente ai carabinieri delle Stazioni di Chienes e...
La donna altoatesina denunciata per fuga e omissione di soccorso
ULTIME NOTIZIE
A metà novembre gli avversari saranno i romeni dell'Arcada Galati
La Procura attende le memorie difensive degli indagati