Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Lombardia, fondi regionali per il trasporto locale

La ripartizione sul territorio

Iseo - Regione Lombardia ha sbloccato 20,5 milioni di euro che saranno destinati alle Agenzie del Trasporto Pubblico Locale, all’Autorità di Bacino del Lago d’Iseo e a Trenord. Si tratta di fondi di compensazione per i mancati ricavi da traffico relativi all’emergenza Covid-19. E' quanto ha comunicato oggi in Giunta l'assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile Franco Lucente.

Con questa assegnazione di risorse, che segue precedenti finanziamenti sempre sullo stesso tema, per un totale oltre 744 milioni di euro relativi al periodo 2020-2022, Regione Lombardia ha completato il trasferimento dei fondi.

“Regione Lombardia - ha detto l'assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile Franco Lucente - eroga ulteriori risorse per il trasporto pubblico locale, sostenendo le agenzie TPL, l’Autorità di Bacino del Lago d’Iseo e Trenord in seguito ai mancati ricavi relativi all’emergenza Covid. Uno sforzo importante, visto che tali risorse si aggiungono ai 114 milioni già stanziati, sempre per mancati ricavi da pandemia, lo scorso aprile. Senza dimenticare, inoltre, che Regione Lombardia ha già anticipato 650 milioni di euro, le risorse per tutto il 2024, comprese quelle statali, in attesa della definizione della quota delle risorse dedicate al Tpl derivanti dal Fondo Nazionale Trasporti.
In totale, dall’inizio dell’anno, tra risorse straordinarie ed ordinarie, Regione ha finanziato 785 milioni di euro a favore del trasporto pubblico su ferro e gomma. L’ennesima dimostrazione di quanta attenzione Regione Lombardia dedichi ai trasporti e alla volontà di offrire un servizio sempre più efficiente e moderno”.

La compensazione dei mancati ricavi del periodo Covid non è ancora conclusa. Entro il 2024, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ripartirà gli ultimi 200 milioni di euro residuati dagli stanziamenti emergenziali. L’erogazione di queste risorse straordinarie, insieme ai contributi ordinari regionali e statali, è fondamentale per la stabilità dei servizi e per il mantenimento dell’equilibrio economico dell’intero comparto del TPL.

Qui di seguito la ripartizione delle risorse:

AGENZIA DEL TPL DI BERGAMO 779.436,75 euro
AGENZIA TPL DI BRESCIA 1.058.458,79 euro
AGENZIA DEL TPL COMO-LECCO-VARESE 929.761,34 euro
AGENZIA DEL TPL DI CREMONA-MANTOVA 365.219,86 euro
AGENZIA DEL TPL CITTA' METROPOLITANA DI MILANO-MONZA BRIANZA-LODI-PAVIA 11.066.930,44 euro
AGENZIA DEL TPL DI SONDRIO 55.988,35 euro
AUTORITA’ DI BACINO LACUALE DEI LAGHI D’ISEO, ENDINE E MORO 41.720,46 euro
TRENORD 6.241.756,93 euro

TOTALE (Agenzie TPL + Autorità di Bacino + Trenord) 20.539.272,92 euro
Ultimo aggiornamento: 09/07/2024 06:05:46
POTREBBE INTERESSARTI
Trento - Luigi Bozzato è il nuovo segretario della Filcams del Trentino, la categoria che rappresenta le lavoratrici e i...
Salò (Brescia) - Il Generale di Divisione Giuseppe Arbore, comandante regionale Lombardia, ha visitato i Reparti del...
Darfo Boario Terme (Brescia) - Prima seduta doppia della stagione per i verdeblù, che si sono ritrovati questa mattina...
Alessandra Sensini: "Siamo in corso per il podio in sette classi su dieci"
La Procura attende le memorie difensive degli indagati
ULTIME NOTIZIE
A metà novembre gli avversari saranno i romeni dell'Arcada Galati