Ad

w

Ad
Ad


Il miglior Casolet prodotto da Spagnoli dell’azienda La Casera di Gianico

sabato, 23 ottobre 2021

Gianico – Un lungo applauso a Sonia Spagnoli dell’azienda agricola “La Casera” di Gianico (Brescia) per la produzione del miglior “Casolet” della Valle Camonica. Per il secondo anno consecutivo la giuria del concorsoFiormaggi“, che ha visto in prima linea nell’organizzazione PromAzioni360 & Loretta Tabarini, ha premiato il Casolet dell’azienda agricolaLa Casera“. Una tradizione familiare, quella de “La Casera”, che negli ultimi anni è stata arricchita dalle novità introdotte da Sonia Spagnoli (nella foto), laureata all’Università della Montagna di Edolo – corso di laurea in tutela e valorizzazione dell’ambiente e del territorio montano – che con i fratelli ha raccolto il testimone dai genitori, continuando nella decennale attività.

L’azienda si estende su una superficie di circa sette ettari ripartiti tra il comune di Gianico e Artogne e conta circa 60 capi bovini. La conduzione è tipicamente familiare e cura tutta la filiera del prodotto, dalla preparazione di parte delle materie prime destinate all’alimentazione del bestiame, lavorazione del latte e stagionatura dei prodotti, garantendo la certezza di un prodotto controllato in tutte le sue fasi.

La nostra attività – racconta Sonia Spagnoli – è articolata per nove mesi in Bassa Valle Camonica e per tre mesi – quelli estivi – nell’alpeggio in Val Gabbia, situato nell’omonima valle in Comune di Berzo Inferiore, un angolo unico del territorio camuno che si raggiunge a piedi e durante l’estate è meta di visitatori, ma anche di clienti affezionati ai prodotti della nostra azienda”. “Come caseificio – prosegue Sonia Spagnoli – portiamo avanti l’attività secondo la tradizione, con mungitura a mano, circa 10 quintali di latte al giorno, e realizziamo svariati prodotti tutti con latte crudo non pastorizzato”.

Al concorso “Fiormaggi” Sonia Spagnoli ha proposto il Casolet, formaggio della Valle Camonica e per il secondo anno consecutivo è stata premiata. “Sono soddisfatta del riconoscimento – conclude Sonia Spagnoli – è stata apprezzata la qualità dei nostri formaggi, in particolare del Casolet, ma anche il lavoro che come famiglia svolgiamo nel rispetto dell’antica tradizione della Valle Camonica”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136