Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Crisi, misure economiche per le imprese sull'asse del Brennero: preoccupazione anche per la Galleria di base

Trento - Crisi generata dalle misure anti-Covid, confronto transnazionale tra Trentino Alto Adige, Monaco, Alta Baviera e Tirolo.


Da qualche tempo, i vertici degli Enti camerali dislocati lungo l’asse del Brennero si incontrano periodicamente per affrontare temi politici ed economici di rilevanza transfrontaliera.

Lo scopo è quello di riflettere e promuovere temi importanti per il futuro e rafforzare la collaborazione tra regioni.


Durante l’incontro organizzato ieri da remoto, i partecipanti hanno illustrato e commentato i dati congiunturali delle singole regioni e province, accomunate dalle limitazioni anti-Covid con conseguenti pesantissime per le imprese.


Nonostante le cifre differiscano a seconda del luogo di appartenenza e ogni Paese preveda misure di intervento diverse, tutti i partecipanti si sono trovati concordi sulla necessità di garantire un aiuto pubblico alle imprese, chiuse per effetto delle nuove restrizioni, e, insieme, hanno ragionato su quali fossero le misure più efficaci per ristorare le perdite subite a causa dell’inattività.


Nel corso della conferenza si è anche trattato il tema della Galleria di base del Brennero. Il completamento dell’opera rischia di slittare a causa di una nuova gara d’appalto per il lotto Pfons-Brennero.


“La Galleria di base riveste una grande importanza per il futuro delle nostre regioni e province lungo l’asse del Brennero. Essa ci permetterà di spostare sempre più traffico dalla strada alla rotaia. È dunque fondamentale collaborare in modo efficace per completare nel prossimo futuro questo progetto del secolo e le sue tratte di accesso”, hanno affermato i Presidenti degli Enti camerali intervenuti alla conferenza.

Ultimo aggiornamento: 11/11/2020 10:30:07
POTREBBE INTERESSARTI
Le decisioni del Questore dopo controlli ed episodi di cronaca
Per verosimili motivi di gelosia: moldavo 48enne arrestato dai carabinieri
Intensificati i controlli dei carabinieri nel capoluogo: il bilancio
ULTIME NOTIZIE