Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Edolo, intervento del sindaco Masneri all’assemblea Anci: “Scelte green per Comuni montani”

mercoledì, 18 novembre 2020

Edolo – Ha raccontato la Valle Camonica, la realtà dei piccoli Comuni e posto l’accento sulle scelte green da compiere per rilanciare l’economia montana colpita dall’emergenza coronavirus. Questo in sintesi l’intervento di Luca Masneri, sindaco di Edolo (Brescia) alla XXXVII assemblea Anci (Associazione nazionale comunali Italiani) sul tema “Nuove energie per un futuro responsabile”, affrontato nella seconda sessione del pomeriggio.

Il sindaco di Edolo è intervenuto all’assemblea Anci, nella tavola rotonda moderata dalla giornalista Maria Latella con gli interventi tra gli altri di Federico Pizzarotti, sindaco di Parma e vicepresidente di Anci Lombardia, Luca Vecchi, sindaco di Reggio Emilia, Alessandro Ghinelli, sindaco di Arezzo, Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza e intervento finale del ministro Stefano Patuanelli

Masneri Assemblea AnciLuca Masneri (nella foto) ha portato all’attenzione di tutta la nazione i temi inerenti lo sviluppo dei territori montani e dei piccoli Comuni, partendo da Edolo, realtà di 4.600 abitanti, ripercorrendo la storia quando l’economia era basata soprattutto su agricoltura ed energia idroelettrica e arrivando ai giorni nostri, con le scelte da compiere.

“I Comuni montani - ha spiegato Luca Masneri - hanno sempre avuto una sensibilità ambientale e la conferma si è avuta la scorsa estate quando si è registrato un forte incremento di turisti, che hanno scelto i paesi montani per trascorrere le loro vacanze. La decisione era legata alla qualità dell’offerta, soprattutto ambientale”. Il primo cittadino di Edolo ha parlato di “energia della consapevolezza e di scelte post pandemia, in particolare del Recovery Fund, che devono essere omogenee a livello nazionale e devono tener conto delle peculiarità della montagna”.

Assemblea Anci - Masneri - sindaciOltre agli interventi infrastrutturali Luca Masneri si è soffermato sull’efficientamento energetico di scuole ed edifici comunali, ma anche degli interventi dei privati con il superbonus energetico. Infine ha chiarito che la scelta del futuro “dev’essere green e i progetti delle realtà montane devono essere sostenuti in un contesto nazionale, per costruire un futuro responsabile e sostenibile“.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136