Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Edolo: evade dai domiciliari per comprare grappa, 27enne torna in carcere

giovedì, 3 settembre 2020

Edolo – Evade dai domiciliari per bere un caffè e comprare grappa, 27enne di Edolo (Brescia) finisce in carcere. Da inizio giugno era agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Edolo con l’accusa di aver consumato – durante il periodo del lockdown – una rapina in una farmacia di Braone (Brescia), mentre il 6 agosto era stato arrestato in flagranza di reato per evasione, quando si era recato al bar per prendere un caffè.

Controllo - Edolo - carabinieriProtagonista della vicenda è un 27enne, attenzionato dai carabinieri della Stazione di Edolo, guidato dal comandante Rosario Fazio, che hanno ricostruito ulteriori e diversi casi di evasione avvenuti nel mese di agosto, grazie al ricorso ad alcune immagini di sistemi di videosorveglianza e sentendo alcuni testimoni.

Il giovane, cui il Giudice aveva negato ogni tipo di autorizzazione ad uscire, si è arbitrariamente allontanato dall’abitazione per alcune commissioni private, andando a prelevare soldi al bancomat e, in un’occasione, per acquistare una bottiglia di grappa in un albergo della zona. Il Giudice delle indagini preliminari del tribunale di Brescia, ricevuto il rapporto dei carabinieri e tenuto conto delle gravi violazioni poste in essere dal 27enne, ha inasprito la misura cautelare disponendo quella in carcere.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136