Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Breno: Anas rinvia i lavori sulla statale 42 del Tonale

martedì, 9 giugno 2020

Breno – I lavori sulla superstrada 42 tra Cividate Camuno e Breno (Brescia) sono stati rinviati. L’intervento della Provincia di Brescia e dei Comuni di Breno e Malegno, con i rispettivi sindaci Alessandro Panteghini e Paolo Erba, ha indotto l’Anas a sospendere il cronoprogramma delle opere di messa in sicurezza del viadotto della statale 42 tra le due gallerie di Breno. L’Anas aveva programmato le opere da oggi al 10 luglio con la chiusura della corsia nord, tra Cividate Camuno e Breno, e il traffico sarebbe stato spostato sull’ex statale, creando i maggiori problemi a Malegno e Breno.

Ponte Cividate Camuno 02

Tre le criticità sollevate dai sindaci: il passaggio di mezzi pesanti sul ponte di Cividate Camuno, i tre passaggi a livello tra Malegno e Breno e le opere in corso nel centro storico di Breno con ripercussioni pesanti sul traffico.

Anas è così finita nuovamente nel mirino degli enti locali e dei cittadini camuni e ha dovuto far marcia indietro, in attesa di un incontro con gli amministratori locali per mettere a punto il piano e ridefinire i tempi dei lavori.

Ponte - Cividate Camuno 01

Le opere programmate da Anas – dal costo di un milione e 850 mila euro – sono legate alla manutenzione straordinaria, dopo la caduta di calcinacci avvenuta un paio di anni fa in località Ponte della Madonna.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136