QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tragedia in Presanella/2 Le vittime dell’incidente sono bresciane

domenica, 27 agosto 2017

Vermiglio – Le vittime dell’incidente accaduto in mattinata sulla Presanella sono bresciane. Si tratta di Raffaella Zanotti, 41 anni, e Luciano Bertagna, 45, di Sale Marasino e facevano parte della comitiva coinvolta nell’incidente in mattinata in Trentino. Luciano Bertagna era conosciuto nel mondo della MotoGP: fu meccanico Ducati e meccanico personale di Max Biaggi.

Due persone hanno perso la vita mentre altre tre, tra cui un 14enne, figlio della vittima, e il marito, sono ricoverati in gravi condizioni tra gli ospedali di Trento, Bolzano, Cles e Brescia. L’intervento del Soccorso Alpino è scattato poco prima delle 10, con l’utilizzo di due elicotteri trentini e uno dell’Aiut Alpin di Bolzano e si è concluso attorno alle 11.30.

ghiacciai

I carabinieri di Vermiglio (Trento) sono al lavoro per l’identificazione di vittime e feriti: non tutti gli alpinisti avevano i documenti con loro. Secondo quanto ricostruito la comitiva è partita dal rifugio Denza, con destinazione la vetta della Presanella. Ancora da chiarire anche le cause dell’incidente.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136