Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Monte Peller: l’orso che ha attaccato padre e figlio è una femmina di 14 anni

venerdì, 3 luglio 2020

Cles – Identificato l’orso che ha attaccato due persone sul monte Peller: si tratta di un’esemplare femmina di 14 anni lo scorso 22 giugno. L’Unità di Ricerca di Genetica di Conservazione della Fondazione Edmund Mach (FEM) ha, infatti, comunicato gli esiti delle analisi genetiche condotte sui campioni organici costituiti dalle macchie salivari presenti sui vestiti delle due persone aggredite e rimaste ferite. Il DNA presente sull’abbigliamento corrisponde a quello di un orso denominato JJ4.

Monte Peller - orso - credit PatNon è, invece, possibile accertare, ad oggi, se l’animale è o meno accompagnato da cuccioli. In applicazione dell’ordinanza, saranno ora avviate attività di cattura finalizzate a rendere possibile il riconoscimento e la localizzazione dell’esemplare, anche attraverso la conduzione di ulteriori analisi genetiche i cui tempi non è possibile determinare in considerazione delle oggettive difficoltà tecniche.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136