Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Funivie Folgarida Marilleva, l’impatto del lockdown su numeri e bilancio dopo un avvio super dell’inverno

sabato, 25 luglio 2020

Dimaro Folgarida – Approvato dal CdA di Funivie Folgarida Marilleva il progetto di bilancio di esercizio chiuso al 30 aprile 2020. Il Consiglio di Amministrazione della società ha approvato il documento redatto in conformità ai principi contabili nazionali OIC.

I principali risultati sono i seguenti:

seggiovia neve impianti folgarida marilleva- ricavi delle vendite e delle prestazioni: 28.153.936 euro (-7.12 % rispetto a esercizio precedente)
- margine operativo lordo (Ebitda): 10.431.343 euro (+2.22 %)
- risultato operativo (Ebit): 3.134.453 euro (-21.55 %)
- utile netto: 2.616.428 euro (-24.32 %)
- totale passaggi impianti: 9.824.281 (-13.08 %)
- totale primi ingressi giornalieri: 1.056.891 (-12.2 %)

L’esercizio 2019/2020 si prospettava, sino ad inizio marzo, con ottimi risultati (proventi del traffico al 29 febbraio pari a 26.7 milioni di euro, +16.43% rispetto all’anno precedente), favorito anche dalle abbondanti nevicate del mese di novembre che hanno permesso un avvio della stagione invernale con tutte le piste innevate.

Il Covid-19 e le ordinanze nazionali e locali hanno portato alla chiusura anticipata degli impianti, con un impatto rilevante ma che ha consentito comunque di mantenere una buona marginalità di periodo, con un Ebitda in linea con quello dello scorso esercizio. L’assemblea ordinaria è attesa per il 5 settembre con l’approvazione del bilancio, la destinazione dell’utile e il rinnovo delle cariche.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136