QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Cooperativa GSH, Valli di Non e Sole accessibili a tutti, oltre le barriere: a Fondo la presentazione del report

martedì, 23 maggio 2017

Fondo – Continua l’impegno della Cooperativa Sociale GSH nell’attività di mappatura delle barriere architettoniche dei territori delle Valli di Non e di Sole.

GSH, con il progetto “Una Valle Accessibile a Tutti”, vuole dare visibilità e voce alla tematica dell’accessibilità del nostro territorio segnalandone gli ostacoli, affinché possano essere riconosciuti ed abbattuti.

valIl lavoro di mappatura è stato svolto nel Comune di Fondo ed è stato il frutto di un lungo lavoro di monitoraggio da parte di utenti, educatori e volontari del Centro Occupazionale “Arcobaleno” di Romeno, i quali hanno percorso tutte le vie del paese e delle frazioni di Vasio e Tret accedendo anche ai locali pubblici e verificandone l’effettiva accessibilità.

GSH quest’anno ha collaborato con l’Istituto comprensivo di Fondo-Revò con le tre classi prime della Scuola secondaria di primo grado (scuola media) di Fondo, in particolare con la classe IB ha realizzato il progetto “Diversamente abile per un’ora”, facendo vivere ai ragazzi l’esperienza di osservare il paese su una carrozzina e verificare direttamente le effettive difficoltà che ogni giorno la persona disabile vive. Le altre due classi hanno collaborato con gli utenti del Centro nella realizzazione di alcuni oggetti in feltro, sperimentato altri tipi di difficoltà.

GSH – commenta Michele Covi, il presidente della Cooperativa sociale – testimonia il suo impegno costante sul tema delle barriere architettoniche che si traduce in un contributo all’accessibilità del territorio che in questa occasione riguarda un comune dell’Alta Valle Non”.

Anche il sindaco di Fondo -  Daniele Graziadei – e l’assessore Roberto Graziadei (foto) si sono prestati a tale iniziativa salendo a bordo delle carrozzine messe a disposizione da GSH rilevando non poche difficoltà negli spostamenti. L’amministrazione comunale infatti si è dimostrata fin da subito interessata e entusiasta per l’iniziativa

s aStasera, 23 maggio 2017 alle ore 20:30, nell’Aula Magna della Scuola secondaria di primo grado di Fondo sarà l’occasione per conoscere quanto rilevato dal monitoraggio dei paesi di Fondo, Tret e Vasio e riassunto in un report fotografico e sarà consegnato all’Amministrazione comunale di Fondo.

Saranno presenti alla serata i rappresentanti dell’amministrazione del Comune di Fondo e Gianfranco Corradini, alpinista diversamente abile appena tornato dalla spedizione sull’Aconcagua, la cima più alta della cordigliera delle Ande, che porterà la propria testimonianza di vita e di sfida oltre le barriere.

“Esperienza interessante, afferma il Sindaco Daniele Graziadei, per capire le difficoltà che vivono le persone disabili incontrando le barriere architettoniche anche in piccole cose, e d’altro canto quanta abilità hanno a muoversi nei nostri paesi”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136