Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Vela, un weekend di soddisfazioni e podi per il Circolo Gargnano

domenica, 23 agosto 2020

Gargnano – Il Circolo Vela Gargnano aspettando la Centomiglia dei 70 anni festeggia una serie di podi nelle regate del weekend. I giovanissimi delle squadre Rs Feva hanno chiuso seconda e terza nel Campionato Italiano a Squadre Team Race Under 19 sul lago di Iseo. Sul Garda la Trans Benaco x 2 del Circolo Nautico di Portese si è conclusa al porto di Bogliaco con l’affermazione finale dei fratelli Cavallini a bordo dell’Asso 99 “Idefix”. Foto di Circolo Vela Gargnano.

fevaNella loro scia sono fini Tonoli e Caldonazzi del One Off “Black Arrow” e l’altro Asso 99 con Andrea Farina e Fabrizio Albini. Sul lago d’Iseo e la sua Associazione Nautica Sebina hanno ospitato il Campionato Italiano Team Race Under 19 del doppio Rs Feva. L’evento corso sotto l’egida della Federazione Italiana Vela ha visto la vittoria finale della squadra romagnola del Circolo Nautico del Savio. La vittoria finale è andata al gruppo che comprendeva Giacono Gatta, Vittoria Samperi, Francesco Trucchi, Massimiliano Scalzulli, Sofia Titolo e Ludovico Zambelli.

A completare il podio sono state le squadre 2 e 1 del Circolo Vela Gargnano. I giovanissimi, allenati dalla ex Campionessa Mondiale Femminile Andrea Francesca Dall’Ora, erano Letizia Tonoli, Paolo Rapuzzi, Jacopo Albini, Andrea Casagrande, Lorenzo Rossi, Annalisa Vicentini. La squadra 1 era a sua volta composta da Francesco e Giovanni Arosio, Thomas Acerbis, Alessio Vicentini, Riccardo Andreoli e Leonardo Cerutti. In classifica seguono le squadre di Brenzone, Velico Ravennate, Associazione Nautica Sebina, Club Nautico di Rimini. Ultima giornata avara di vento e classifica stilata dopo il secondo Round Robin. La regata è un misto di prova a match-race e prova di flotta con tre equipaggi contro altri 3. Ora per i giovani arrivano i vari Campionati Giovanili in singolo e in doppio.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136