Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Vela, Campionato Europeo M32: a Riva del Garda vincono gli svizzeri di Black Star Sailing Team

martedì, 8 settembre 2020

Riva del Garda – Sono gli svizzeri di Black Star Sailing Team i nuovi campioni europei della classe M32. Il successo del team di Christian Zuerrer si è concretizzato a Riva del Garda, al termine di un competitivo weekend di regate, nel corso del quale le prove disputate sono state ben sedici. Foto @M32 – Olivier Hartas.

svQuesto l’esito finale del Campionato Europeo M32 organizzato dalla Fraglia Vela Riva che ha visto la partecipazione di sette team di levatura internazionale, in buona parte composti da nomi importanti dell’agonismo velico.

Tre le giornate di regata, caratterizzate da condizioni che hanno contribuito ad esaltare il livello della sfida: il venerdì si è regatato con Ora stesa tra i 12 e i 14 nodi, mentre il sabato le raffiche hanno sfiorato anche i 20 nodi prima di attenuarsi nel corso della giornata conclusiva, quando comunque il Comitato di Regata presieduto da Eros Angeli è riuscito a portare a termine ben cinque prove.

Alla fine gli svizzeri, risultati Boat of the Day in due giornate su tre, si sono imposti con buon margine su GAC Bliksem del già campione iridato Melges 32 Peter Taselaar, finito secondo, e su Inga From Sweden di Richard Goransson, già protagonista di tante regate in quel dell’Alto Benaco.

Particolarmente soddisfatto Alfredo Vivaldelli per l’ennesima manifestazione abilmente gestita dal sodalizio che presiede da alcuni mesi: “Come Fraglia Vela Riva siamo molto contenti di come sono andate le cose durante questo Europeo che, per caratteristiche delle barche impegnate, è stato decisamente spettacolare. L’attività in acqua si è svolta con grande puntualità, come sempre accade quando a occuparsi della gestione del campo di regata sono Fausto Maroni e il nostro personale. Più in generale c’è soddisfazione per tutta l’attività svolta nel corso degli ultimi due mesi: nonostante le ben note vicissitudini globali, i numeri della scuola vela sono stati più che incoraggianti e la partecipazione alle regate è comunque stata importante. Tutti segnali positivi, che ci fanno guardare avanti con serena determinazione“.

Per consultare i risultati clicca qui.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136