Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


L’atleta trentino Yeman Crippa centra il nuovo record italiano dei 5.000 metri

martedì, 8 settembre 2020

Ostrava – L’atleta trentino Yeman Crippa entra di prepotenza nella leggenda dell’atletica italiana: stasera ha stabilito il nuovo record italiano dei 5.000 metri e polverizzato il tempo stabilito trent’anni fa da Salvatore Antibo (13’05”59). Il 23enne delle Fiamme Oro ha concluso al meeting di Ostrava (Repubblica Ceca) la sua gara con il crono di 13’02”26, piazzandosi al terzo posto al Golden Spike alle spalle dell’ugandese Jacob Kiplimo (12:48.63) e dell’etiope Selemon Barega (12:49.08). Yeman Crippa detiene ora due record: quello dei 5000 e dei 10.000 metri, quest’ultimo stabilito ai Mondiali di Doha nel 2019.

Crippa, le congratulazioni della Giunta provinciale

“Un risultato straordinario che porta l’atleta, e con lui anche il Trentino, nella storia di questa disciplina. E’ una grande gioia che, come Giunta provinciale, vogliamo condividere con tutti i nostri concittadini. Con il nuovo record italiano nei cinquemila metri, Yeman Crippa ha scritto una pagina indimenticabile per lo sport nazionale e trentino. Ci congratuliamo con lui per aver abbattuto un primato che durava da 30 anni e aver offerto una prestazione memorabile, frutto di tanto impegno e disciplina. Il Trentino è fiero di questo atleta”: con queste parole il presidente della Provincia autonoma di Trento, anche a nome dell’assessore allo sport e dell’intera Giunta ha commentato il risultato ottenuto dal mezzofondista trentino a Ostrava, in Repubblica Ceca.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136