Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Biathlon, Coppa Italia: nella pursuit di Tesero è il giorno di Durand e Fauner. I risultati

domenica, 2 febbraio 2020

Lago di Tesero – Successo organizzativo per la quinta tappa della Coppa Italia di biathlon, messa in cantiere dalla triade trentina composta da Us Dolomitica, Gs Castello di Fiemme e Us Cornacci. Nel centro di Lago di Tesero si sono sfidati 150 biathleti provenienti da 10 Comitati Fisi d’Italia, nella sfida pursuit ad inseguimento con qualche novità rispetto alla prima giornata.

Affermazioni fra i senior per Michel Durand dell’Esercito e per Eleonora Fauner dei Carabinieri, quindi fra gli juniores (under 22) Cedric Christille delle Fiamme Gialle) e Selina Gurschler del Martello. Scendendo fra i giovani (under 19) i migliori sono stati Gaia Brunetto dell’Entraque e Daniel Oberegger dei Carabinieri. Infine fra gli aspiranti hanno primeggiato Nicolò Betemps del Bionaz e Martina Giordano dell’Entraque. Foto di Elvis Piazzi.

romNelle varie sfide di categoria sul podio sono saliti anche Rudy Zini e Nicola Romanin dell’Esercito fra i senior, con Emanuele Tombesi della Dolomitica 12°, quindi Michele Molinari dell’Esercito e Iacopo Leonesio dei Carabinieri nella junior, con Daniele Bonvicini 11^. Sempre fra le under 22 seconda è giunta Sara Cesco Fabbro dell’Esercito, terza Verena Dejori del Gardena.

Nella categoria under 19 l’argento di giornata è di Daniela Gaglia dell’Alta Valtellina davanti a Maddalena Somà del Valle Pesio, con Anael Mezzacasa 11^ e Lucrezia Parolari 14^. In campo maschile secondo è Fabio Piller Cottrer del Camosci e Thomas Daziano dell’Entraque terzo, con Samuele Lorenzoni della Cornacci 18°, Federico Marta 20° e Simone Vanzetta 21°.

Valle d’Aosta e Piemonte primeggiano invece fra gli under e in campo maschile secondo è Stefan Navillod del Torgnon e terzo Mattia Piller Hoffer del Camosci, con Riccardo Zanon della Cauriol 23°, quindi in campo femminile secona e terza sono due portacolori del Monte Coglians, ovvero Ilaria e Sara Scattolo. Decima e migliore fra le trentine è Fabiana Carpella della Cornacci, proprio davanti a Serena Rigo del Val di Sole e Silvia Bertolini del Val di Sole è 13^, Giulia Andrighi del Val di Sole 24^, Elisa Lorenzoni della Cornacci 28^ e Beatrice Chiocchetti della Dolomitica 32^.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136