Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Stagione estiva al Passo del Tonale, Panizza (Carosello): “Ad agosto buon afflusso sugli impianti”

mercoledì, 26 agosto 2020

Passo del Tonale – Luglio in sottotono, agosto in forte ripresa con importanti numeri di passaggi sugli impianti di risalita. E’ la fotografia dell’estate al Passo del Tonale, che in questo ultimo scorcio di agosto sta registrando presenze turistiche superiori al medesimo periodo degli scorsi anni.

Davide Panizza - presidente Carosello

Nell’estate dell’era Covid-19 il Passo del Tonale ha contato su un afflusso turistico, il tutto nel rispetto delle norme di sicurezza. Il bilancio complessivo sarà tracciato a settembre, ma già in questi giorni ci sono le prime indicazioni.

“L’estate 2020 è stata a due facce – spiega Davide Panizza (nella foto), presidente della società Carosello, con sede in territorio di Vermiglio (Trento), che gestisce la maggior parte degli impianti del Tonale - a luglio abbiamo contato una flessione di passaggi rispetto agli scorsi anni, mentre ad agosto – soprattutto nelle due settimane centrali – abbiamo registrato un ottimo afflusso su tutti e tre gli impianti aperti”.

laghetto Valbiolo - Tonale

La seggiovia che serve la Malga Valbiolo e il bike park utilizzato soprattutto dai giovani sarà in funzione fino al 13 settembre, mentre le cabinovie Presena e Paradiso, che portano in quota escursionisti e turisti, funzioneranno rispettivamente fino al 20 e al 27 settembre.

cabinovia Presena 1011

Intanto sono stati ultimati i due laghetti artificiali – sul versante della Valbiolo, facilmente raggiungibili a piedi dal Passo del Tonale – e recentemente sono state posizionate panchine e sdraio di legno che fanno da grande richiamo. “E’ un completamento del progetto – conclude Davide Panizza – che prevede una pluridestinazione dei due laghetti che sono diventati un’attrattiva turistica”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136