Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Riva del Garda, Pregasina: si consegnano i lavori

venerdì, 16 ottobre 2020

Quando:
19 ottobre 2020@15:15–16:15 Europe/Rome Fuso orario
2020-10-19T15:15:00+02:00
2020-10-19T16:15:00+02:00

Saranno consegnati lunedì 19 ottobre i lavori di allargamento della strada comunale di Pregasina, nel tratto dal parcheggio a monte della galleria fino a poco prima dell’abitato.

L’impresa aggiudicataria, la Green Scavi di Vallelaghi, provvederà quindi all’allestimento del cantiere e all’esecuzione di alcune lavorazioni preliminari, senza intervenire sulla sede stradale.

Una volta conclusa questa fase, e dopo che ne sarà data tempestiva comunicazione sul sito web del Comune di Riva del Garda e tramite la stampa locale, inizieranno le lavorazioni, che comporteranno la chiusura della strada al traffico veicolare, secondo le fasi di intervento previste nel progetto e già comunicate in precedenza.

 

Si ricorda che sarà garantito il passaggio al mattino fino alle ore 8 e la sera dopo le ore 18. Ci sarà inoltre una finestra di apertura da mezzogiorno all’una (questo orario potrà essere modificato in base alle esigenze del trasporto scolastico). La sede stradale sarà percorribile, anche a senso unico alternato e in piena sicurezza, nelle giornate non lavorative, festive e durante la notte (dalle 18 alle 8).

 

Si tratta di un primo lotto di lavori, che riguardano un tratto di strada di circa 500 metri; prima di procedere con l’allargamento del rimanente tratto l’Amministrazione comunale predisporrà una variante al Piano regolatore generale per l’inserimento di una nuova area a valle del paese da destinare a parcheggio.

 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il tecnico comunale, p.i. Marco Bertolini, al numero di telefono 0464 573943, dalle 9 alle 12.30.

 

 

Il progetto

Si tratta di un’opera attesa che risponde a una concreta esigenza di miglioramento della sicurezza, dato che la larghezza della strada -in media circa 3.70 metri, nel tratto iniziale senza manufatti laterali e successivamente delimitata da recinzioni e muri- non permette il transito nei due sensi di marcia. Data la presenza a lato strada di edifici residenziali e delle loro pertinenze si è scelto di allargare la strada dove si interferiva meno, salvaguardando nel contempo gli accessi esistenti e cercando di non ridurre gli spazi, già talvolta esigui, tra le costruzioni esistenti e la strada.

 

L’intervento porterà la sede stradale a una larghezza costante di 5 metri, con allargamenti soprattutto sul lato a monte; l’allargamento a valle avrebbe comportato un eccessivo avvicinamento ai volumi residenziali esistenti, con notevoli strutture di contenimento per il superamento delle quote. Più in generale, la scelta è stata di intervenire con nuove strutture soltanto su un lato della strada, non solo per limitare il disagio ai fabbricati confinanti, ma anche per contenere l’entità delle opere e i relativi costi. Il tratto interessato dai lavori ha una lunghezza di mezzo chilometro circa; la durata dell’intervento da contratto è di 180 giorni a partire dalla consegna dei lavori. Il costo totale (compresa Iva e oneri) è di poco meno di 750 mila euro.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136