QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ono San Pietro: tutto pronto per il XXX° Natale Camuno

venerdì, 13 dicembre 2013

Ono San Pietro – Grande attesa per l’evento. La parrocchia di Ono San Pietro organizza il XXX° NATALE CAMUNO, manifestazione rappresentante il presepio vivente, parlato e itinerante, realizzato lungo i vicoli più caratteristici del paese. I personaggi parlanti si attengono al testo scritto nel 1984 dall’allora parroco don Franco Bontempi, che fu l’ideatore della rappresentazione, prendendo spunto dalle sacre scritture che vede i protagonisti immedesimarsi all’interno di un racconto che esprime il contrasto tra rifiuto ed accoglienza, proponendo agli spettatori un tema quanto mai attuale.

OnoSan Pietro

I personaggi del presepio vivente di Ono San Pietro sono un centinaio tra donne, uomini e bambini che dialogano tra di loro; inoltre sul percorso trovano collocazione pittoresche guardie a cavallo che accompagnano i visitatori, nonché numerosi animali domestici quali: pecore, cani, il bue e l’asinello. Gli animali sono coinvolti per accogliere e lodare Gesù secondo la tradizione e lo spirito Francescano. La parte principale è affidata a Maria e Giuseppe, accompagnati durante tutto il percorso dall’asinello. I bambini assumono un’importanza fondamentale: sono infatti fanciulli i pastorelli e i portatori di doni, i personaggi che svolgono arti e mestieri di un tempo, affiancati dagli adulti e gli angeli che annunciano la nascita di Gesù. Il bambino che rappresenta Gesù è un neonato, ad esprime la convinzione che il futuro di questa rappresentazione e non solo è affidata alle nuove generazioni. La scenografia della sacra rappresentazione sono i luoghi ed i vicoli più caratteristici e tradizionali del paese di Ono San Pietro; le fiaccole fissate ai muri indicano il percorso, mettendo in risalto l’architettura del centro storico. Infine gli spettatori, sempre numerosi, sono condotti alla scoperta di sensazioni profonde legate allo stretto rapporto tra la natura, l’ambiente e Dio. Durante il mese di dicembre 2013 e per i primi giorni del 2014, in occasione della ricorrenza del trentennale della manifestazione, verranno organizzati, a corredo e completamento della sacra rappresentazione, eventi, stand gastronomici, concerti, … a tutto saranno affiancati incontri a tema religioso. Tutto ciò sotto la direzione del parroco don Pierangelo Pedersoli, unitamente agli organizzatori della sacra rappresentazione e a tutta la Comunità di Ono San Pietro. Il ricordo andrà a tre persone, Andrea, Davide e Ivan, scomparse tragicamente nell’ultimo anno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136